26 Maggio 2024

Dall’inizio degli anni 2000 Ivan Bullock è stato un attivo polistrumentista e fondatore di comunità per la musica underground e sperimentale. Violinista di formazione classica, il suo viaggio nella musica moderna è iniziato a Tokyo. Il primo progetto “Mystral Tide” si è esibito in numerosi eventi industrial e darkwave, incluso come artista ospite per il giapponese “Seij minus aC” al Wave-Gotik-Treffen di Lipsia nel 2002. Ritornato in Australia nel 2003, ha fondato una serie decennale di concerti (Enzyme), inclusi eventi per il Melbourne Fringe Festival, il tutto per mostrare ed esporre dozzine di musicisti sperimentali australiani indipendenti.

Per due decenni ha registrato e suonato periodicamente come “Minorarc”. La musica si è spostata dall’elettronica dark ricca di synth, a un nuovo mondo di progressive metal e post-rock. Un’espressione di disperazione e rimorso, realizzata attraverso melodie guidate dal pianoforte, strutture di canzoni non tradizionali e un’ampia varietà di strumenti a corda. Nel 2022, Minorarc ha pubblicato il suo secondo e terzo album, “Untold” e “Overburden”. Opere in gran parte strumentali, evocano elementi del metal moderno e del djent per ritrarre il disagio emotivo, compensato dagli effetti riverberanti e potenti del pianoforte classico, dal calore dei pad sintetizzati cinematografici e dai tocchi delicati del mandolino acustico e della chitarra.

“Seven Times Burnt”, il nuovo brano, ci regala un’ascolto coinvolgente e travolgente, il cui andamento genera un vortice di vibrazioni aggressive, con innesti ruvidi e taglienti che lasciano spazio a riff più tecnici e ricercati, classici del sound tipicamente Metal . Un ascolto dinamico dal sapore intenso con l’intento a nostro avviso ben riuscito di rendere il brano nell’insieme molto fluido e dinamico, apportando così il suo ottimo contributo alla causa.

Con questo singolo, si lascia senza dubbio un’ottima impronta, suonando con facilità e naturalezza e dimostrando come Minorarc si sappia muovere nel suo ambiente musicale, offrendo un genere accattivante ed attuale che rimane nella mente con facilità.

7.0/10

Tracklist:

  1. “Seven Times Burnt”
https://open.spotify.com/track/6KRYW4CZKpRAKHTqlLF4KX?si=c3c594f8b25a4393

About Author