26 Febbraio 2024

Disponibile da venerdì 19 gennaio per V4V Records (edizioni Sony/ATV Music Publishing) il nuovo singolo CHE VITA DI MERDA dei VOINA, anticipazione del loro nuovo album previsto per fine febbraio. La cover è una citazione alla celebre “Merda d’artista” di Piero Manzoni, una delle opere più irriverenti del ‘900. Annunciato, inoltre, il KINTSUGI TOUR che li vedrà impegnati sui palchi dei club della penisola da marzo 2024.

CHE VITA DI MERDA è un brano che ci mostra i VOINA più genuini e sinceri, cantori dei sogni infranti e della decadenza contemporanea, con un’ironia amara e una flebile speranza di restare, nonostante tutto, umani. Istantanee di giornate tutte uguali, tra elenchi di cose da fare, da pagare e falsi bisogni come via di fuga. Storie terrificanti di vite mostruosamente normali.

Ti svegli e mentre caracolli infreddolito verso il bagno, accendi il telefono, e scrolli senza alcuna funzione vitale sulle notizie della giornata: guerre, epidemie, pestilenze, crisi finanziare. Può iniziare la giornata. Ti rendi conto che sei in un ritardo per il tuo magnifico lavoro e allora ti butti dalla finestra della tua cucina direttamente in auto imprecando contro il traffico. Arrivi a lavoro. Otto ore di quel senso di vertigine da horror vacui facendo cose che non ti piacciono, per persone che non conosci che le venderanno a tizi che non ti interessano. Torni strangolato a casa e il tuo Iphone ti ricorda che devi pagare quella cosa che scade proprio oggi e tu dici: “Ma proprio oggi?”. Sì, oggi. Nel tuo cervello si forma un pensiero che senza filtri accede alle tue corde vocali lasciando comparire una frase soave e arresa di sole sei sillabe: “Che vita di merda”. E in qualche modo, ti senti già meglio.”


Da marzo 2024 i VOINA saranno in tour per presentare il nuovo disco, a cura di Tube Agency 

KINTSUGI TOUR
02.03 – Scumm, Pescara
07.03 – Arci Bellezza, Milano
08.03 – Covo Club, Bologna
15.03 – Rockish c/o Spazio211, Torino
16.03 – Capanno Blackout, Prato
23.03 – Febbra Rock c/o Wishlist, Roma
30.03 – Sound Music Club, Frattamaggiore (NA)


I VOINA vengono dalla tundra della provincia abruzzese. Irrequieti per diritto di nascita, parlano di serate storte, di hangover stellari, di amori sporchi e strade vuote. Storie del bar sotto casa per scappare dal bar sotto casa.

BIO
I Voina vengono da Lanciano (Chieti – Abruzzo).
Nella primavera del 2013 pubblicano il loro primo EP interamente autoprodotto e diretto artisticamente da Manuele Fusaroli e Marco Di Nardo (Management Dolore Post-Operatorio).
Il 16 ottobre 2015 esce per l’etichetta milanese Maciste Dischi il loro primo disco “Noi Non Siamo Infinito” sempre al seguito dell’accoppiata Marco Di Nardo/ Fusaroli. Questo disco li porta a collezionare più di 60 date per tutta Italia arrivando a ricevere il premio del MEI (Meeting etichette indipendenti) come Migliore Band Emergente del 2016.
A Marzo del 2017 esce il loro secondo album “Alcol, Schifo e Nostalgia” targato INRI e seguito da un lungo tour. Per tutta la penisola. Con il singolo “Io non ho quel non so che” raggiungono la vetta della classifica Viral Italia di Spotify.

A febbraio 2020 pubblicano IPERGIGANTE al quale sarebbe seguito un tour nei maggiori club d’Italia bloccato a causa della pandemia, ma che li ha portati aI sold out nelle città di Milano e Bologna.

Nel 2022 i Voina rilasciano YOGA, nuovo capitolo discografico diviso in due EP, presentato in tour invernale che registra numerosi sold out nei club di tutta Italia (Milano – Arci Bellezza; Bologna – Covo; Roma – Wishlist; Pescara – Scumm).

A fine febbraio 2024 è previsto KINTSUGI il quarto disco in studio della band, anticipato dal primo estratto “CHE VITA DI MERDA”.

About Author