13 Giugno 2024

Il disco “Canzoni per l’inverno”, nasce come antidoto personale all’inverno, inteso non solo in senso climatico. Le tematiche affrontate sono varie, da brani più intimisti si passa ad argomenti di attualità come lavoro, guerra, criminalità, salute, a volte affrontati con ironia, altre volte con maggiore impegno emotivo.

Musicalmente si inserisce nel solco della tradizione cantautorale italiana ma con un cambio di sonorità rispetto ai lavori precedenti del cantautore. L’intenzione è quella di miscelare il pop rock italiano con influenze new wave e brit ’80-’90, grazie anche alla produzione di Luigi Tarquini.

Un cd che scalda, che tiene compagnia, che rallegra e allo stesso tempo che fà pensare, perchè questo è quello che trasmette il nuovo album di Potenza. Otto brani in cui potrete andare incontro a tutte le emozioni che esistono sulla Terra, perchè questo è quello che il musicista molese è riuscito a fare, trasmettere vibrazioni profonde ed intense.

Una proposta, che si rivela un bel tributo al rock con tutte le variazioni che rendono l’ascolto vario e sopratutto originale e non fanno altro che rinverdire ancora oggi uno stile nel tempo forse portato avanti senza un’adeguata fermezza di fondo generale.

A Potenza, il merito di servire un prodotto con tematiche attuali che lasciano spazio a componenti fatte di attualità, ottenendo come risultato finale un solido songwriting graffiante ma anche dalle linee più morbide. Un album, che sancisce un ritorno intenso e con uno dei tanti pregi, quello che se ascoltato, non vi farà perdere o sprecare tempo.

About Author