26 Febbraio 2024

Anticipato dal singolo “Angoli segreti”, esce in CD ed in digitale, il 18 novembre 2022, l’EP d’esordio “La Ginestra” della cantautrice fortemarmina VIRGO, distribuito da (R)esisto. È un lavoro variegato, ricco di influenze provenienti dal background di ascolti dell’artista, dalle sonorità jazz e soul fino al pop di sapore internazionale. I testi sono spesso riflessivi e si rivolgono a un “tu” nel quale è possibile identificarsi, e accompagnano arrangiamenti a tratti delicati (Ninna nanna) e a tratti più incisivi (Creature ingombranti). A mediare questi due caratteri c’è la voce di Virgo, che fa della timidezza la sua forza e che non teme di mettere a
nudo le proprie fragilità.
Così la cantautrice spiega la scelta del titolo e immagine del disco: «Ho scelto la Ginestra come simbolo: non è esattamente il fiore più famoso, come la rosa o i girasoli. Quando si sente parlare di questa strana pianta solitaria uno si deve impegnare a fondo per potersela immaginare. Ma tutta la sua fama ruota attorno al coraggio: cresce sui pendii dei vulcani, cresce dove la terra è secca e le condizioni sono impervie. È insomma, il più coraggioso tra i fiori».

Tracklist:
01) Angoli Segreti
02) Capolavoro
03) Creature ingombranti
04) Ideali
05) Ninna nanna per la vita tutta

VIRGO dà voce alla penna e alle idee di Vittoria Polacci. Cantautrice e insegnante di canto di Forte dei Marmi, che vive e lavora tra Monza e Milano, Vittoria si laurea in Lettere moderne e in Canto Jazz AFAM alla Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano. Si esibisce in numerosi locali milanesi con diverse formazioni jazz e blues e sceglie poi la strada del cantautorato per esprimersi attraverso le sue parole. Ne emerge una musica autentica, che non teme contaminazioni.
Lo stile degli arrangiamenti segna un punto di incontro tra le tinte bluesy della black music, che fa parte della formazione e dell’ascolto dell’artista, e la vena intima dei testi, che ci riporta su un territorio legato alla musica pop. Le canzoni del primo EP “La Ginestra”, interamente il chitarrista Andrea Cattaldo, il pianista Giovanni Pastorino e il batterista Francesco Falsiroli.

About Author