26 Febbraio 2024

Dopo “Il Diavolo Non Deve Sapere” e “Non esisto più”, Wrongonyou è pronto a pubblicare il suo nuovo EP, “Radici“, disponibile da venerdì 6 ottobre e distribuito da ADA Music Italy. 

Il cantautore romano che ha conquistato il pubblico di tutto il mondo torna a distanza di due anni dall’ultimo album, “Sono io” (2021), in una veste diversa, completamente indipendente.
“Radici” rappresenta un ritorno alle origini, all’inconfondibile sinergia tra un sound di respiro internazionale e una voce che scalda il cuore, carte vincenti che hanno portato Wrongonyou sui palchi dei più importanti festival europei e al SXSW (South by Southwest) negli USA.
Realizzato integralmente in Sardegna, Wrongonyou ha composto, arrangiato, registrato tutte le parti e gli strumenti, curando la produzione in prima persona insieme a Francesco Coletti. “Radici” è un intimo e introspettivo viaggio che esplora il rapporto del cantautore con se stesso, nato da un periodo di ritiro e riflessione.

“Radici parla di me nel modo più sincero possibile, nei testi e nel sound. Registrare un EP indipendente auto-prodotto mi ha dato massima libertà di sperimentare. Dentro questo EP ho messo il Wrongonyou che non sentivo dai tempi del primo disco. Ho scelto continuare a scoprirmi, analizzarmi, accettarmi di più. È stato liberatorio e terapeutico, nella musica e nelle parole. Dedicato a mio figlio e a chi cerca di volersi sempre più bene, ogni giorno.”


Tracklist:
1. Il diavolo non deve sapere
2. Non esisto più
3. Luna
4. No grazie ho smesso

BIO
Wrongonyou, all’anagrafe Marco Zitelli, si avvicina alla musica folk grazie ad artisti internazionali come Bon Iver e Fleet Foxes. Da subito si afferma come un artista dal talento fuori dal comune: la sua musica è dotata di una forte componente emotiva ed immaginifica, capace di toccare le corde più profonde dell’animo di chi lo ascolta.
Il cantautore si fa notare grazie ad alcuni suoi brani caricati su Soundcloud per poi arrivare a Carosello Records, con cui ha pubblicato il primo EP “The Mountain Man” (2016) e il primo disco ufficiale “Rebirth” (2018). Il cantautore romano dal sound internazionale ha calcato i palchi di grandi festival internazionali come il South by Southwest ad Austin in Texas (USA), l’Europa Vox in Francia, l’Eurosonic Noorderslag in Olanda, il Primavera Sound in Spagna e Home Festival in Italia. I suoi brani sono diventati colonne sonore di film e serie tv (“BABY” su Netflix o il film “IL Premio” di Alessandro Gassman per citarne alcuni), in Italia e nel mondo.
In “Milano parla piano” (2020), Wrongonyou scopre e sperimenta per la prima volta con la sua lingua madre, l’italiano. Il disco è anticipato dal brano “Mi sbaglio da un po’” e “Solo noi due“. 
Dopo la vittoria del premio della critica al Festival di Sanremo 2021 nella categoria “Nuove proposte”, con il brano “Lezioni di volo” il cantautore romano pubblica il suo ultimo album “Sono io”, secondo capitolo della sua carriera scritto e cantato interamente in italiano nel quale si racconta a 360°.
Nel 2023 torna con un nuovo progetto che rappresenta un ritorno alle origini, all’inconfondibile sinergia tra un sound di respiro internazionale e una voce capace di scaldare il cuore. 

About Author