24 Giugno 2024

“what eef?” è il nome del nuovo album del quintetto marchigiano EEF (Early Ettringite Formation), in uscita il 7 Giugno, successivamente al rilascio dei singoli “That’s My Girl” e “Something For You”. Accompagnato dal singolo “Faded Memory”, l’album si propone di catturare l’attenzione degli ascoltatori con la sua miscela unica di sonorità innovative, e testi che toccano l’anima arrivando  diritti al cuore.

Ascolta il nuovo album cliccando sul link bit.ly/Album_what_eef_by_EEF

Il titolo “what eef?” rappresenta un gioco di parole sottile che richiama la domanda “What If?” (E se?), invitando l’ascoltatore a esplorare nuove possibilità, a sognare senza confini, interrogandosi sulle infinite opportunità che la vita offre.

**Esplorando Nuove Frontiere Musicali**
Dopo il loro album di debutto “Horror Vacui”, questo secondo lavoro segna il debutto del nuovo frontman Edoardo Gili che, con la sua anima Soul, condurrà per mano gli ascoltatori attraverso un viaggio emotivo fra testi e melodie avvincenti. È un’opera che incarna l’autentico marchio di fabbrica degli EEF, miscelando sonorità che abbracciano con maestria il Rock, Funk, Soul e Fusion, dando vita a composizioni originali e coinvolgenti.

L’album, composto da 10 tracce, offre una panoramica delle diverse sfaccettature della vita, dalla spensieratezza di “Downtown” alla profondità di “Lack of Reason”, dalla nostalgia di “Something For You” alla ribellione di “Reloaded Mind”. Ogni brano racconta una storia unica, arricchita dalle influenze e dai background diversificati dei membri della band.


“what eff?” è stato registrato presso “Astronave Studio Recording” di Matteo Moretti,  Recanati (AN), Registrato da Nicola Monti e Alessio Rutili, Mixato e Masterizzato da Andrea Bianchini

**Il Nuovo Singolo Estratto Dall’Album**
“Faded Memory” è il singolo scelto a supporto del lancio dell’album, un brano dalle atmosfere cupe e distopiche, con un sound Funk-Rock/Blues, suonato su delle linee ritmiche molto moderne. È con questa traccia che la band ha voluto chiudere l’album, forse per fare eco di nuovo al titolo “what eef?”, lasciando aperte tutte le possibilità, ma al contempo riaffermando quell’impronta rock che accomuna tutti gli elementi del gruppo.

**EEF: Una Fusione Musicale Unica**

EEF, acronimo di Early Ettringite Formation, è un quintetto di giovani musicisti marchigiani che incarnano la passione e la creatività, dando vita a una fusione musicale unica nel suo genere.

Il nome EEF prende spunto dal mondo della chimica, dall’ettringite primaria, un composto che conferisce al cemento la sua compattezza e carattere lapideo. Questa spiegazione scientifica si traduce in un senso più filosofico: EEF è il connubio di cinque elementi di estrazioni diverse che, miscelati insieme, danno vita a un composto solido come il cemento.

**Premi e Riconoscimenti**

Nel corso degli anni successivi, gli EEF partecipano a numerosi concorsi ricevendo premi e riconoscimenti internazionali, come “Una voce per San Marino,” concorso che apre le porte per “Eurovision song Contest”, dove arrivano fino alla Finalissima e si classificano al nono posto su oltre mille partecipanti. Vincono il secondo premio al Contest internazionale “On The Music Waves” con il brano “Downtown” e si distinguono al concorso “Music For the Next Generation” con un secondo posto.

Con l’uscita di “what if?”, il quintetto Funk-Rock EEF, segna un nuovo capitolo emozionante della loro carriera. Arricchiti da un percorso artistico pieno di esperienze e successi, gli EEF non smettono di sorprendere e innovare, rafforzando la loro posizione nel panorama musicale internazionale con la loro unica fusione di stili e influenze.


Gli EEF Sono: Edoardo Gili: Vocals, Mattia Leoni: Drums, Giovanni Golaschi: Bass, Umberto Ferretti: Guitar , Leonardo Rosselli: Saxophone


BIOGRAFIA

EEF: Una Fusione Musicale Unica

EEF, acronimo di Early Ettringite Formation, è un quintetto di giovani musicisti marchigiani che incarnano la passione e la creatività, dando vita a una fusione musicale unica nel suo genere.

La band nasce dalla visione audace di due menti creative, Mattia Leoni alla batteria e Umberto Ferretti alla chitarra. Dopo anni di ricerca e scrittura, trovano la formazione completa e si dedicano a un progetto di musica originale che abbraccia influenze che spaziano dal Rock al Funk, dal Jazz alla Fusion.

Il nome EEF prende spunto dal mondo della chimica, dall’ettringite primaria, un composto che conferisce al cemento la sua compattezza e carattere lapideo. Questa spiegazione scientifica si traduce in un senso più filosofico: EEF è il connubio di cinque elementi di estrazioni diverse che, miscelati insieme, danno vita a un composto solido come il cemento.

Nel corso degli anni, gli EEF hanno raggiunto importanti traguardi. Nel 2018, registrano la loro prima demo e raggiungono la finale del Tour Music Fest 2018 a Roma, classificandosi al terzo posto in tutta Italia. Partecipano al Forum Jazz Live di Forlì, condividendo il palco con artisti del calibro di Dave Weckl e Mike Stern.

Nel marzo 2020, completano la registrazione del loro primo album, “Horror Vacui,” presso Astronave Recording Studio di Recanati. L’album esprime il concetto del “terrore del vuoto,” riempiendo l’opera con dettagli finemente elaborati, come nelle forme artistiche della pittura, della scultura e dell’architettura.

Dopo l’uscita di “Horror Vacui,” la band subisce cambiamenti significativi con l’ingresso di Edoardo Gili come nuova voce del progetto. Con la nuova formazione attiva dal novembre 2020, gli EEF si dedicano alla sperimentazione di nuovi suoni e alla creazione di nuove composizioni, lavorando già all’uscita del prossimo disco.

Nel corso degli anni successivi, gli EEF partecipano a numerosi concorsi ricevendo premi e riconoscimenti internazionali, come “Una voce per San Marino,” concorso che apre le porte per “Eurovision song Contest”, dove arrivano fino alla Finalissima e si classificano al nono posto su oltre mille partecipanti. Vincono il secondo premio al Contest internazionale “On The Music Waves” con il brano “Downtown” e si distinguono al concorso “Music For the Next Generation” con un secondo posto.
“Downtown” è il primo singolo con la nuova formazione, uscito a Novembre 2021, seguito da “What I Should Say” uscito a marzo 2022.

Il 1 Dicembre 2023, la band lancia il singolo “That’s My Girl” su tutte le piattaforme digitali e radio. Dopo il lancio del singolo, il 13 Dicembre la band pubblica ufficialmente il video musicale del brano stesso sul loro canale YouTube. 

Il 1 Marzo 2024 esce il nuovo singolo “Something For You”, un brano romantico, nostalgico, un lento che, forse con un pizzico di ironia, vuole ricreare quelle antiche atmosfere soul e R&B che tanto fanno emozionare.

Con un percorso artistico ricco di esperienze e successi, gli EEF continuano a sorprendere e a innovare, consolidando la loro posizione nel panorama musicale internazionale con la loro fusione unica di stili e influenze.

About Author