28 Febbraio 2024

Non è la prima volta che i Lovesick, con la loro sottile e pungente ironia, raccontano degli eccessi negli Stati Uniti.

Lo fanno anche in ‘Until I’m Done’ che narra di casinò e giochi d’azzardo in una notte tutta americana, stordita da luci, suoni e rumori di una grande e frenetica città come Los Angeles, dove appunto anche questo nuovo brano è stato registrato.

Il protagonista, sedotto, abbagliato e sicuramente inebriato dai suoni e luci programmati delle slot machine, dovrà solo sperare di avere sempre al suo fianco la famosa Lady Luck (signora fortuna) per continuare a vincere, guadagnare e farlo divertire.

«È risaputo quanto il gioco d’azzardo sia una piaga sociale che toglie libertà, la dignità e anche la vita. Abbiamo cercato di affrontare il tema di questo problema collettivo, mettendo una buona dose della nostra ironia come anestetico» affermano i Lovesick, che continuano «lo slap del contrabbasso simula il suono della corsa dei dadi che si spera facciano uscire un ‘doppio sei’ proprio come racconta il brano.».

C’è un’ospite speciale in questo brano, la clarinettista Chloe Feoranzo (già collaboratrice di Pokey LaFarge e Postmodern Jukebox), con la quale i Lovesick hanno suonato in diverse occasioni a New Orleans e che hanno piacevolmente rincontrato in occasione delle incisioni per il nuovo album.

Le riprese del videoclip sono state realizzate da Claudio Maria Cioffi a Los Angeles, California, durante le sessions di registrazione al Santa Monica Pier, l’iconico molo che ospita anche il luna park Pacific Park.

I Lovesick ormai da anni stanno rilanciando le atmosfere anni ’50 in un viaggio spazio-temporale negli Stati Uniti d’America con canzoni originali e iconiche per celebrare la Country Music e Western Swing dello scorso secolo.

I loro brani sono puntualmente trasmessi dalle radio in Europa, Stati Uniti e America Latina. Grazie a questo successo hanno ricevuto la candidatura per il premio statunitense Western Artists Award e l’invito a partecipare a Casa Sanremo in occasione della 71° edizione del Festival della Canzone Italiana.

Hanno partecipato come attori-musicisti nella serie tv su SkyTV dedicata a Francesco Totti ‘Speravo de morì prima’ e nel filmLamborghini’ uscito nei cinema. Nel 2023 hanno preso parte alle scene del film ‘Miss Fallaci’, in uscita nelle sale nel 2024 e hanno da poco registrato il nuovo album in studio a Los Angeles, di prossima uscita.

Oltre ai propri concerti in club e festival, negli ultimi due anni hanno suonato come opening act per Zucchero, Ben Harper, Toquinho, Edoardo Bennato e in grandi festival in cartellone con The Offsprings, Ten Years After, Social Distortion, Walter Trout e Orchestra Casadei.

Ricevono la nomination per l’Ameripolitan Music Awards 2024 in Austin, Texas nella categoria western swing band. 

Nell’ultimo periodo hanno venduto oltre 12.000 copie dei loro album in in Europa, Stati Uniti ed Asia, risultati raggiunti con il coordinamento e ufficio stampa AZ Press e con l’attività di booking di Barley Arts.

About Author