19 Luglio 2024

I TRAVIS, i giganti del songwriting vincitori di numerosi premi BRIT e Ivor Novello, condividono l’inedito “Bus“, il terzo estratto da “L.A. Times“, il loro decimo album in studio, disponibile dal 12 luglio 2024 tramite BMG.
La band ha anche annunciato il suo primo tour da headliner nel Regno Unito dal 2022, con 12 date in tutta l’Inghilterra e la Scozia, previsto per il prossimo dicembre.
Il nuovo singolo segue la precedente traccia  “Raze The Bar” che ha visto i Travis affiancati dagli amici Chris Martin e Brandon Flowers alle voci.

Album Preorder: travis.lnk.to/LATimesPR

Parlando di Bus, Fran ha detto: “I was on holiday, staring out the window, watching all the boats bobbing on the sea. I was trying to write a song and nothing was coming. It reminded me of all the years I spent waiting on buses. You never think it’s going to come, but if you wait long enough it usually turns up. Looking out at the sea at all the little sailing boats, I imagined all the bands and artists sitting in them waiting on that freak gust of wind to blow them to fame and fortune. We caught a huge one in ’99 so I can testify to the random nature of it. In the middle of all these thoughts came a cool little melody and the song was written a few minutes later.”.

Il brano è accompagnato dal video, girato in Scozia, diretto da Fran e con un’apparizione fugace dell’amico della band Adam Buxton. Il video ci mostra la band che aspetta apparentemente all’infinito a una fermata dell’autobus nelle Highlands mentre Fran sogna di scappare. Parlando della sua partecipazione, Adam Buxton ha detto: “I’m honoured to have at least part of my face featured in the new video from a band I love. The dream is to one day land the full body cameo, but you’ve got to start somewhere.” .

I Travis daranno il via al loro tour nel Regno Unito il 5 dicembre all’O2 Academy di Leeds, a cui seguiranno esibizioni a Manchester, Liverpool, Wolverhampton, Nottingham, Londra e altre città, per poi tornare all’OVO Hydro di Glasgow il 21 dicembre per un momento di grande ritorno a casa per una delle band locali più amate della città. I fan che preordinano L.A Times daòlo store ufficiale riceveranno l’accesso a una prevendita esclusiva per il tour. La prevendita per i fan sarà disponibile dalle 9 del mattino del 12 giugno fino alla vendita generale, che inizierà alle 9 del mattino BST di venerdì 14 giugno – i biglietti  sono disponibili qui.

Prima di questo tour, i Travis si preparano per una grande stagione estiva dal vivo: si esibiranno con i The Killers nel loro tour nelle arene del Regno Unito di 16 date tra giugno e luglio, e successivamente  torneranno in Europa per il loro primo tour nel continente dal 2016, tra agosto e settembre. Oggi è stato anche annunciato il tour in Nord America a gennaio 2025 per 22 date negli Stati Uniti e in Canada.

Anticipato da “Gaslight“, il singolo che è rimasto per 5 settimane nella playlist di BBC Radio 2, L.A. Times testimonia l’inizio di una nuova era per la band; un’incredibile impresa a 25 anni dall’uscita del loro album di successo The Man Who, certificato 9 volte platino solo nel Regno Unito.

Prodotto da Tony Hoffer (Air, Beck, Phoenix), L.A. Times è stata scritto da Fran Healy nel suo studio ai margini di Skid Row, Los Angeles, la città che ha chiamato casa negli ultimi dieci anni. Fran descrive L.A. Times come l’album “più personale di Travis da The Man Who”.
Le dieci canzoni che lo compongono riflettono la volontà del loro creatore di cercare di dare un senso alla strada percorsa fino a questo punto, un sentimento che è riflesso anche nella splendida fotografia di copertina dell’album. Riprendendo alcuni dei dischi più amati dei Travis – The Man Who, The Invisible Band e The Boy With No Name – nella cover vediamo di nuovo quattro figure immerse in vasti ambienti, questa volta circondate dal cemento e dallo sfarzo del centro di Los Angeles, di notte. Una formazione invariata sin dalla loro formazione alla Glasgow School of Art negli anni ’90, le coordinate del loro straordinario viaggio insieme sono segnate, in questa occasione, da una serie di suggestive immagini del fotografo di fama mondiale e collaboratore di Travis da oltre 20 anni, Stefan Ruiz.

Travis on tour

UK Headline Tour Dates:

5 December O2 Academy, Leeds
6 December Albert Hall, Manchester
8 December Olympia, Liverpool
9 December The Halls, Wolverhampton
10 December Rock City, Nottingham
11 December Dreamland, Margate
13 December O2 Shepherds Bush Empire, London
15 December Beacon, Bristol
17 December Winter Gardens, Eastbourne
18 December Octagon, Sheffield
19 December City Hall, Newcastle
21 December OVO Hydro, Glasgow

Arena Tour Dates w/ The Killers:
12 June 3Arena, Dublin, Ireland
14 June 3Arena, Dublin, Ireland
15 June 3Arena, Dublin, Ireland
18 June Co-op Live Arena, Manchester, UK
19 June Co-op Live Arena, Manchester, UK
21 June Co-op Live Arena, Manchester, UK
22 June Co-op Live Arena, Manchester, UK
25 June OVO Hydro, Glasgow, UK
26 June OVO Hydro, Glasgow, UK
27 June OVO Hydro, Glasgow, UK
4 July O2 Arena, London, UK
5 July O2 Arena, London, UK
7 July O2 Arena, London, UK
8 July O2 Arena, London, UK
10 July O2 Arena, London, UK
11 July O2 Arena, London, UK


US Headline Tour Dates 2025:
21 January The Ritz, Raleigh, NC
22 January Buckhead Theatre, Atlanta, GA
24 January Factory at Deep Ellum, Dallas, TX
25 January Moody Theatre, Austin, TX
27 January Van Buren, Phoenix, AZ
28 January Wiltern, Los Angeles, CA
29 January Fox Oakland, San Francisco, CA
31 January Crystal Ballroom, Portland, OR
1 February Commodore, Vancouver, BC
2 February Showbox, Seattle, WA
4 February The Depot, Salt Lake City, UT
5 February Summit Denver, CO
7 February Varsity Theatre, Minneapolis, MN
8 February Vic Theatre, Chicago, IL
10 February Royal Oak Music Theatre, Royal Oak, MI
11 February Agora, Cleveland, OH
12 February Concert Hall, Toronto, ON
14 February Webster Hall, New York, NY
15 February Royale, Boston, MA
16 February District Music Hall, Norwalk, CT
18 February Keswick Theatre, Philadelphia, PA
19 February 9:30 Club, Washington, DC



L.A. Times è disponibile in formato digitale, su CD e vinile. L’album è anche disponibile in una confezione deluxe in edizione limitata contenente 2 CD, con una versione più essenziale dell’album L.A. Times, registrata tra il salotto di Dougie Payne a Glasgow e il salotto di Fran Healy a Los Angeles.

L.A. Times tracklist
1 -Bus
2 -Raze the Bar
3 -Live It All Again
4 -Gaslight
5 -Alive
6 -Home
7 -I Hope That You Spontaneously Combust
8 -Naked In New York City
9 -The River
10 -L.A. Times

About Author