28 Febbraio 2024

Originaria di New York, la musica di Totten Bridge si sforza di essere diversa e unica come la città che la ospita. Non contento di essere etichettato o incasellato in uno specifico genere rock, TB si sforza di essere il più universale possibile. Come piace dire a TB, “tutta l’arte è buona… per qualcuno!” Basandosi su melodie contagiose e arrangiamenti musicali serrati che culminano in ritornelli inneggianti, la musica di TB è decisamente rock con influenze britanniche e americane che incorporano alcune vibrazioni pop, folk, Motown ed EDM… dal vecchio, nuovo, classico, contemporaneo, generi ed epoche alternative e moderne… è tutto ciò che in qualche modo definisce il Totten Bridge.

Le canzoni di TB si concentrano sui grandi temi dell’amore e della vita (dopotutto, cos’altro c’è davvero?) Con testi riconoscibili nella loro immediatezza concisa, filosofica ed emotiva con l’obiettivo di parlare personalmente a ciascun ascoltatore. “Nella musica, tutti quelli che ti ascoltano vogliono metterti in una scatola… perché?” Tutto nella vita è sintetizzato; niente è come sembra e niente, di sicuro, rimane mai lo stesso! Il cambiamento è positivo; il vecchio è nuovo… Totten Bridge è qui per ricordartelo.

“Please Don’t Love Me”, è un ottimo singolo, che mostra una buona padronanza tecnica nel genere che si vuol proporre. Suono generale corposo e fluido, che amalgama molto bene il brano caratterizzato da una serie di suoni leggermente ruvidi che ne esaltano ulteriormente la struttura .

“Please Don’t Love Me”, è una traccia che trascina l’ascoltatore in una dimensione ottimale. Gli amanti del classico Alternative Pop Rock apprezzeranno sicuramente questa nuova originale uscita.

Tracklist:

  1. “Please Don’t Love Me”

7.0/10

About Author