13 Giugno 2024

Rosso Acceso segna il ritorno degli Heaven Or Las Vegas, una delle giovani band venete accolte con maggiore entusiasmo dalla critica nazionale. In uscita per Dischi Soviet Studio Mercoledì 13 Marzo. “Il primo singolo che anticipa l’uscita del disco è un’immersione avvincente nelle notti scintillanti di una discoteca indie-rock di provincia.

Ispirato da una serata intrisa di adrenalina e elettricità, Rosso Acceso trasporta l’ascoltatore in un mondo dove la luce rossa abbaglia e confonde, mentre il frastuono circostante crea un’atmosfera di smarrimento totale. La band cattura l’essenza di queste esperienze, trasformandole in un racconto sonoro che incapsula la frenesia di una notte sbandata, con chitarre distorte e ritmi incalzanti. Rosso Acceso è un inno a tutte le anime in cerca di emozioni forti nei momenti di frustrazione e noia”.

Ascolta ROSSO ACCESO qui:

https://open.spotify.com/intl-it/album/3QgmD7aea4l2GwXgbIYkJa?si=RfTH7_izRWyq6arCCMyzNw

Tra lunghe strade deserte percorse nel cuore della notte ed estetiche fantascientifiche, gli Heaven Or Las Vegas sono alla ricerca di una dimensione sonora in cui liberare i propri demoni. Influenze emo, shoegaze e dream pop immerse in scenari spaziali in stile David Lynch, questo è il mondo indie rock di Paolo Simioni (voce e chitarra), Piercarlo Michelin (chitarra), Alessandro Beghetto (basso) e Federico Reato (batteria).

La band, dopo il primo EP Cose che non ho mai vissuto uscito per Dischi Soviet Studio nel 2020, ha collezionato una fervida attività live nel territorio, riscuotendo discreti feedback positivi sia dal pubblico che dalla critica. Fedeli all’etichetta che li ha visti nascere, nel 2023 tornano in studio per registrare l’album d’esordio di prossima uscita. Diretti, più aggressivi, con un piglio più rock ma senza perdere il suono dilatato del genere, ancora una volta gli Heaven Or Las Vegas esplorano l’eterno contrasto tra sogno e realtà, tra la mente umana e l’ineluttabile e infinita natura dell’Universo.

Rosso Acceso è stata scritta dagli Heaven Or Las Vegas. Registrata da Matteo Marenduzzo al Soviet Studio di Cittadella (PD), mixata da Paolo Gastaldello, masterizzata da Maurizio Baggio presso La Distilleria Della Musica di Bassano Del Grappa (VI).

HEAVEN OR LAS VEGAS:

Paolo Simioni (voce, chitarre)

Piercarlo Michelin (chitarra)

Alessandro Beghetto (basso)

Federico Reato (batteria)

About Author