21 Maggio 2024

Dopo milioni di stream con il suo precedente gruppo Dirtyphonics (500.000 ascoltatori mensili), Thomas è tornato con il suo primo progetto solista Spag Ruckus. Ispirato dall’oscura sperimentazione dei Nine Inch Nails e dalla corrente sotterranea industriale dei Ministry, «Autopanic» è un brano electro molto potente.

“Il mio obiettivo con Spag Ruckus è sperimentare senza un formato, per sentirmi libero di fare ciò che mi piace. Voglio esplorare strutture inaspettate, idee strane, melodie e atmosfere bizzarre, divertirmi e sorprendermi. Spag Ruckus è il suo parco giochi per la libertà.

Una ballata Elettronica con timidi innesti Pop caratterizzata da riff più tecnici creati con synth e suoni campionati. Siamo di fronte ad un bel concentrato di melodia e dinamica come ingredienti principali che riescono a portare l’ascoltatore, di fronte ad una proposta che senza rinunciare ad inserzioni più profonde riescono a tenere vivo l’ascolto senza eccessi ritmici. Un sound generale ricco di sfumature e dettagli, che incidono quanto basta per trascinare l’ascoltatore verso dimensioni piacevole e di leggero ma efficace impatto.

Spag Ruckus , con questa nuovo singolo, creano un’atmosfera che emana vibrazioni positive a confermano delle ottime potenzialità nel saper proporre buone idee, sorprendendo in positivo l’ascoltatore.

7.0/10

Tracklist:

  1. “Autopanic”
https://open.spotify.com/track/0IhaQR6VxlI0VnNhD256vz?si=74e15c12d8494009

About Author