26 Maggio 2024

David Barenboim, conosciuto artisticamente come Solarrio, il cui viaggio riflette una combinazione eclettica di influenze culturali e ricerca dell’innovazione musicale. Nato in una famiglia immersa nella musica classica, i primi anni di vita di David sono stati segnati da un crescente fascino per il pop, l’hip-hop e la musica elettronica.

Cresciuto tra Parigi, Chicago e Berlino, David si è trovato attratto dalla musica pop ed elettronica, generi che in seguito avrebbero definito il suo lavoro. L’album di debutto di Solarrio, “All the Wrong Places”, previsto in uscita all’inizio del 2024, è il culmine delle sue esperienze e della sua evoluzione musicale. L’album, caratterizzato dalla sua atmosfera allegra e amante del divertimento, porta ancora con sé la profondità emotiva. Dalla musica classica all’innovatore della musica pop, il suo viaggio è una testimonianza del potere di abbracciare il cambiamento e rimanere fedeli alla propria visione artistica.

“Out of time”, regala un viaggio trascinante ricco di sonorità melodiche che si amalgamano con riff più particolari e ricercati, tipici del genere con l’intento a nostro avviso di rendere l’atmosfera fluida per mezzo di synth che esaltano il sound , lasciando un buon segno sin dalle prime battute così da regalare all’ascoltatore sonorità ricche di dinamica.

Strumentalmente, “Out of Time” ci riporta agli anni ’80 sentendoci del tutto moderni. La sezione dei fiati, che ricorda l’era di Phil Collins, lo eleva al luogo in cui vivono i brani classici. Produzione di prim’ordine, con ogni ritmo e linea di synth realizzati per portarti sulla pista da ballo.

Una proposta che riesce ad essere incisiva e gradevole all’ascolto e che denota come Solarrio, sappia trasmettere passione e sensazioni positive con il minimo impiego di strumentazione, perchè in fin dei conti le così più semplici sono le più difficili a fare, ma in questo anche quelle più riuscite.

7.0/10

Tracklist:

  1. “Out of time”

About Author