24 Giugno 2024

Esce in radio, sulle piattaforme digitali e in tutti i digital stores “Cosmica”, il singolo d’esordio dei SeinInlove, band romana capitanata da Camilla Ciminelli.

Intrecci di pop e rock su una trama indie costruiscono un brano delicato in cui voce e chitarre si rincorrono senza mai raggiungersi. Nel tentativo di liberarsi l’una dalle altre, i fraseggi morbidi e articolati di entrambe si fanno netti e incisivi sul finale quando, prima il canto e poi una coda strumentale, lasciano presagire l’atterraggio in un universo personale, dove le stelle diventano piccole cicatrici tatuate sulla pelle. Una melodia che, come la fuga, è solo apparentemente semplice.

«È il primo pezzo che ho scritto perché avevo bisogno di allungarmi, per riavvicinarmi a un universo a cui non arrivavo più – dichiara Camilla Ciminelli – e proprio stirandomi, ho sentito che per non strapparmi avrei dovuto prendere le distanze da quell’universo in cui le stelle non c’erano più. È stata la fuga dal teatro alla musica, da un amore ad un altro. Mi piacerebbe che “Cosmica” fosse un morbido spartiacque per chiunque ne abbia desiderio».

BIO

Camilla Ciminelli è SeinInlove, un progetto musicale indipendente che, al pari di una fecondazione assistita, vede la luce nel 2020. Nato e cresciuto in Ciociaria per l’urgenza di una cantautrice proveniente dalla musica lirica e dal teatro di ricerca, è intriso di mitologia, domande heideggeriane, laterizi, cavalli e trattori nei calanchi: c’è un chiodo nel suo nome a tentare di mettere un punto all’esistenza, decidere se essere o esserci. Involontariamente tra pop e rock sogna di oscillare tra il folk e il noise…un solo chiodo non basta. Con lei un chitarrista di origini dylaniane dalle armonie che trattengono slowcore, e altri tre musicisti che danno ritmo e cuore ad ogni pezzo, cantautori con basso, batteria e chitarra in spalla. Dalle loro vite precedenti in America o giù di lì, tutti hanno tratto lavori solisti o con altre band. Il primo album di otto pezzi dal titolo “Ehy you, have you found God?” è previsto per gennaio 2024.

About Author