23 Giugno 2024

Revel, pseudonimo di Giuseppe Merlicco, nasce a Torino il 27 Novembre del 1995. Si avvicina al mondo delle chitarre distorte e delle grandi rock-band sin da piccolo e crescendo, darà vita ai suoi primi progetti musicali in età adolescenziale, fondando le sue prime band tra i banchi di scuola, con cui riuscirà ad esibirsi live nella scena underground Torinese. Nel 2021 inizia ufficialmente il suo periodo da solista e, in poco più di un anno, totalizza già grandi obiettivi da indipendente, riuscendo ad aprire i concerti del tour di Gionnyscandal a Torino ( Hiroshima Mon Amour ) e a Milano ( Magazzini Generali ), dove ritornerà poco dopo per esibirsi al Legend Club. Partecipa ad una competizione organizzata da Sony Music ed arriva secondo. “Spirito Punk” è al momento il singolo che ha totalizzato più streams.

“Viva La Revelution! -Volume 1-“ è il primo grande lavoro dell’artista, ed è solo la prima parte di una compilation di inediti a cui Revel sta lavorando da mesi. L’EP è composto da 6 brani, e racchiude molti concetti sulla società attuale, trattando tematiche che spaziano dalla politica al cyber-bullissimo, dalle dipendenze fisiche alle relazioni problematiche e amorose. È difficile racchiudere tutto ciò sotto un unico genere specifico, infatti le influenze sono molteplici e si sentono, il sound è pop-punk ma strizza l’occhio anche al synth-pop, alla trap, e a tratti anche al metal. L’album è disponibile in tutti i digital stores.

Revel con il singolo “Rossetto Nero”, ci regala un’ascolto coinvolgente e travolgente, il cui andamento genera un vortice di vibrazioni positive, con innesti ruvidi e taglienti che lasciano spazio a riff più raffinati che esaltano l’atmosfera e che collocano questa proposta tra le file di un piacevole Alternative Metal . Il quadro si completa con una linea vocale dinamica dal sapore intenso con l’intento a nostro avviso ben riuscito di rendere il brano nell’insieme molto fluido e dinamico, apportando così il suo ottimo contributo alla causa.

Revel , con questo singolo, lascia senza dubbio un’ottima impronta, suonando con facilità e naturalezza e dimostrando di sapersi muovere nel proprio ambiente musicale, offrendo un genere accattivante ed attuale che rimane nella mente con facilità.

7.0/10

Tracklist:

  1. “Rossetto Nero”
https://open.spotify.com/track/7jfCLpYpcLjiAXdcVZrnJN?si=02659c392cfa4b42

About Author