24 Giugno 2024

“Sommarn 2011 (The Summer of 2011)” è il primo singolo in svedese, lingua nativa di Project Earthbridge, e parla di quell’estate indimenticabile che a volte ha lasciato un’impronta che dura tutta la vita. Indipendentemente dal fatto che questa estate sia stata vissuta durante l’adolescenza o più avanti nella vita, crediamo che molte persone possano identificarsi con il desiderio di tornare a quel periodo della loro vita e la gratitudine per aver avuto il privilegio di viverlo, come espresso nei seguenti versi: Våra hjärtan brann (I nostri cuori bruciavano) En magisk sommar (Un’estate magica) Bortom älven som rann (Oltre il fiume che scorreva) Ut i det förgångna (Nel passato) Våra hjärtan brann (I nostri cuori bruciavano) Genom sorg och tvivel (Attraverso il dolore e il dubbio) Lyckan vi fann (La felicità che abbiamo trovato) Bär oss genom livet (Ci porta attraverso la vita)

“Sommarn 2011t”, offre un approccio al moderno Alt.Elettro Rock. Un viaggio trascinante ricco di sonorità ruvide che si fondono con riff più particolari e raffinati, tipici del genere con l’intento, a nostro avviso, di rendere fluida l’atmosfera attraverso suoni ricercati che esaltano e in alcune circostanze tagliano il suono, lasciando fin da subito un buon segno così da regalare all’ascoltatore suoni ricchi di dinamica.

Una proposta che riesce ad essere incisiva e piacevole da ascoltare e che denota come Project Earthbridge, sappia trasmettere passione e sensazioni positive con il minimo utilizzo di attrezzature, perché alla fine quelle più semplici sono le più difficili da realizzare, ma in questo anche quelli di maggior successo.

Tracklist:

  1. “Sommarn 2011”

7.0/10

About Author