Perfect View: Melodic Hard Rock con stile

Perfect View: Melodic Hard Rock con stile

SGW: Benvenuti Perfect View. Ci volete raccontare qualcosa di voi, riassumendo un po’ la vostra carriera?
FP: La band nasce nel 2008 da un’idea del batterista Luca Ferraresi, il chitarrista Francesco “Joe” Cataldo ed il cantante Massimiliano Ordine. Pochi mesi dopo la line-up viene completata dal tastierista Pier Mazzini e dal bassista Cristian “Cris” Guerzoni. La band firma un contratto con la label tedesca Avenue-of-Allies che si prende carico della distribuzione e della promozione del CD d’esordio, l’album si intitola “Hold Your Dreams” e viene pubblicato in tutto il mondo il 15 Ottobre 2010.
Il 30 Marzo 2012 Cris abbandona la band e viene sostituito da Frank Paulis.
“Avenue of Allies” pubblica la “Special Edition 2012” dell’album “Hold your dreams”. Questa nuova edizione contiene la bonus track “No Mercy”.
Sempre in quell’anno viene pubblicato il primo videoclip ufficiale della band, la canzone e’ “Hold Your Dreams”.
Nel 2014 La band in parallelo con il consueto tour,inizia la promozione web ed un “Radio Tour” di presentazione del nuovo disco.
RED MOON RISING vedra’ la sua uscita il 23 Maggio 2014.
Il 29 Novembre esce per RUBICON MUSIC la versione limitata per il mercato Giapponese dell’album, con una bonus track. La canzone e’ “A Reason To Fight” (gia’ contenuta nell’album d’esordio) in versione live-unplugged. Nel 2015 Pier lascia la band e viene sostituito da Marco Tedeschi alle tastiere.
Ad Ottobre, Babba (Marco Ciancio) prende il posto di Max e diventa ufficialmente il nuovo cantante dei PERFECT VIEW.
La band si concentra esclusivamente nella produzione di circa 20 demo, dai quali usciranno le canzoni che andranno a formare il terzo album.
Nel 2018 i PERFECT VIEW firmano il nuovo contratto con l’etichetta Danese “LIONS PRIDE MUSIC”.
Il 1° Ottobre esce il video clip ufficiale della band, “Stop me, Kill me, Leave me”. Il terzo album della band, “TIMELESS”, e’uscito il 29 Ottobre 2018.
A Dicembre Davide “Dave”Lugli, sostituisce il batterista Luca Ferraresi.
Il 13 Febbraio del 2019 esce sempre per Rubicon Music la stampa Giapponese.
la bonus track e’ Where The Wind Blows (tratta da Red Moon Rising) in chiave acustica.
A novembre la band stringe una collaborazione con INFINITYHEAVY (Press Agency) di Monica Atzei, e a Dicembre Alberto Bettini diventa il nuovo tastierista dei Perfect View sostituendo Marco Tedeschi.

SGW: Come si è è evoluta la vostra musica dagli inizi ad oggi?
FP: Quello che non solo la band, ma anche qualche addetto ai lavori ha notato, e’ una maggiore coerenza/coesione stilistica. Se nel primo album i brani potevano sembrare musicalmente un po’ meno coesi, gia’ da Red Moon Rising aumenta il focus musicale offrendo all’ascoltatore una unita’ di sound e genere che prima era meno evidente. Con Timeless questo percorso acquista ancor maggiore valenza.

SGW: Quali band vi hanno e secondo voi hanno avuto più peso nel forgiare il vostro sound?
FP: Queensryche, Toto, Dokken, Winger, KISS, Journey, TNT, Alter Bridge, per fare qualche nome…

SGW: Da dove arrivate e che scena c’è dalle vostre parti?
FP: Noi veniamo da Modena e la scena musicale attuale e’ piu’ o meno come quella che troviamo nel resto della penisola. Si fatica a trovare Agenzie che organizzano Tour e se le trovi, spesso chiedono somme di denaro senza assicurare date o rientri dell’investimento. Per una band che fa musica originale e’ sempre stata dura proporre live cio’ che faticosamente e con mille sacrifici, ha fissato su di un supporto molto spesso digitale.
La grande passione che alimenta la nostra band ci spinge comunque ad andare avanti e lavorare sul nuovo materiale. Ci sono ancora locali che danno spazio a chi come noi decide di non proporre esclusivamente cover e questo e’ un bene, ma bisogna alimentarlo partecipando ai concerti. Il pubblico (non quello che segue le Rockstars ovviamente), sta piano piano diminuendo ed ai concerti vedi quasi sempre gli stessi volti, ma come dicevo prima, la passione e’ ancora grande quindi non molliamo!

SGW: Cosa state preparando adesso? State già componendo nuova musica?
FP: Purtroppo questa emergenza sanitaria mondiale ha messo un freno a tutto. Stavamo ultimando una scaletta per i live avendo da poco cambiato il tastierista ed eravamo pronti ad iniziare le composizioni dei nuovi brani (la creativita’ non si e’ esaurita fortunatamente). Quindi non posso dirti altro che, non appena tutto questo sara’ finito, ripartiremo con piu’ forza.

SGW: Chi ha realizzato la copertina del vostro ultimo album e cosa rappresenta?
FP: IL grafico (per passione non per lavoro) della band sono io e Timeless rappresenta sia a livello grafico che come titolo, qualcosa che non definisca il tempo ..come il nostro genere (A.O.R.) che puo’ essere collocato tra il 1970 ed il 2018 appunto. L’orologio e’ sprovvisto di lancette per quello.
Il logo PV ritorna come in tutte le copertine della band, perche’ mi piaceva l’idea di ricalcare uno stile grafico vicino a band come Boston e Journey.

SGW: Come descrivereste il vostro sound a chi non lo conosce?
FP: E’ sostanzialmente un Hard Rock ricco di melodia, ma con piccoli cambi di direzione che si spingono verso un metal classico. Essendo amanti anche di band come TOTO e Queensryche, qualche piccola sfumatura prog o piu’ “articolata” non manca.

SGW: Siamo alla fine, concludete come volete!
FP: Innanzitutto grazie a tutto lo staff per lo spazio che ci avete concesso. In questo momento e’ come una vera e propria boccata d’ossigeno, inoltre chiediamo a tutti coloro che leggeranno questa intervista, di venire ad ascoltare le nostre canzoni su piattaforme come Youtube,Spotify etc e se vi piacciono, di passare nella nostra pagina Facebook e lasciare un saluto.
Un abbraccio “virtuale” a tutti.

Related Articles

Lascia un commento