Niamh: Tanta voglia di tornare a vivere la musica

Niamh: Tanta voglia di tornare a vivere la musica

I quattro ragazzi di Vercelli, dopo l’ultimo TOUR in Russia hanno subito le consequenze della pandemia rimanendo inevitabilmente isolati dal mondo musicale live e si stanno dedicando a nuovi progetti in attesa che le attività live riprendino. Due album una serie di video e tanta voglia di urlare la loro musica. Questi sono i Niamh elettro metal core .Per altri dettagli sulla band di Vercelli, leggetevi questa interessante intervista.

SGW: Come stanno vivendo i Niamh questa quarantena?
[Mike]: Siamo rientrati al pelo dal tour in Russia; siamo passati da suonare tutti i giorni al non poter uscire di casa. Una volta rientrati (non senza difficoltà) abbiamo visto i concerti annullarsi giorno dopo giorno, festival posticipati, occasioni perse: ammetto che la frustrazione è stata davvero tanta. Poi piano piano ci siamo ripresi, abbiamo iniziato a lavorare a distanza sul prossimo disco e sul nuovo video. E presto ritorneremo sul booking. Spero che presto dalla surreltà si torni alla realtà.

SGW: Secondo voi musicalmente “Supersonic” è più maturo di “Corax” ? quali differenze sostanziali si riscontrano ?
[Tommy]: Supersonic e’ uno sviluppo di Corax, e’ la crescita del gruppo, delle sonorità e delle elettroniche, un disco più dinamico ritmato e moderno da consumare sullo stereo e da ballare saltando e pogando durante i nostri live.

SGW: Come vedete il futuro dei live sia in Italia che nel resto del mondo ?
[Mateja]: Credo che si tornerà ai live come erano prima. Non saprei dire quando ma la situazione non è gestibile con la regolamentazione attuale.

SGW: Vi facciamo una domanda un pò provocatoria !! Preferireste aiutare economicamente un locale con ha sempre fatto programmazione DIY oppure un locale che ha sempre avuto una programmazione rivolta a Cover e Tribute Bands ?
[Mateja]: Preferirei aiutare chi promuove la musica indipendente, avendo per 10 anni gestito Officine Sonore che aveva proprio quel tipo di politica artistica.

SGW: Come pensate di improntare l’attività della band fino a quando non si tornerà sul palco ?
[Mike]: L’astinenza da palco è forte, stiamo cercando di seguire tutti i sentieri alternativi; stiamo già lavorando al terzo disco con un bel po’ di anticipo, e fra qualche mese è pianificata l’uscita del video ufficiale di Universe.

SGW: Siamo in conclusione, lasciate un messaggio ai lettori !
[Carlos]: Stiamo per rilasciare nuova musica, non ci lasceremo abbattere da limiti che determinano un cambio di abitudini.
Faremo in modo di comunicare in ogni caso tramite un video, una song, un post sul social del momento…insomma: lottare fino alla fine!

Related Articles

Lascia un commento