19 Luglio 2024

“Chissà poi perché” è il primo tormentone estivo realizzato in crowdsourcing, scritto “insieme” al pubblico, grazie a un innovativo sondaggio social. Tra Instagram, TikTok e Facebook ho coinvolto più di 100mila persone che hanno votato come avrebbero voluto che fosse la canzone.

Ne è uscito un reggae-pop, che parla di amore, divertente ma nostalgico, con i versi in rima baciata, con una parte rappata e con queste parole nel testo: amore/amarsi, cuore, sole, chissà, sogno, noi, bella, parole, occhi, bacio, nessuno, mai, pelle, notte, mani, voce, unici, scrivere, morire, vestito, lacrime, pazzia, incontrarsi, boom.

Un vero e proprio prodotto della creatività collettiva! “Chissà poi perché” è il Tormentone Zero Produzione 2024: nessun investimento, nessuna produzione, tutto registrato in house, il video realizzato con un cellulare.

About Author