19 Luglio 2024

Lily ha iniziato a scrivere canzoni nella sua camera da letto a Cardiff all’età di dodici anni, la sua casa d’infanzia era piena del crepitio del jazz in vinile e dei venerdì sera pieni di film horror. Incoraggiata dai suoi genitori, si è trasferita a Londra a 16 anni per frequentare l’East London Arts and Music. Dopo la laurea, LILY ha iniziato una carriera di cinque anni in A&R.

I risultati di cui Lily è più orgogliosa includono l’ingresso in “Tony Visconti’s Unsigned Heroes” per Sky Arts, dove si è esibita insieme a Bob Geldof, Imelda May e Stewart Copeland alla Union Chapel. Oltre a questo, Lily ha rappresentato il Galles esibendosi al Nobel Peace Center nel 2022, ha scritto e registrato il tema dell’IRIS Prize Film Festival nel 2015, si è esibita al Lorient Music Festival nel 2021, ha co-composto il tema per la riapertura del governo gallese dopo la pandemia e in seguito ha eseguito quella canzone per la regina.

Il primo singolo di Lily parla di “avvicinarsi un po’ troppo a qualcuno che non è mai stato mio per avvicinarmi”. Esplora le delusioni e le gioie del tentativo di trovare l’amore nei primi vent’anni.

“Too Close”, il nuovo singolo, ci pone di fronte ad un sound generale piacevole, dinamico, leggero e fluido, che esalta l’atmosfera. Il sound è rafforzato da innesti più intensi e d’atmosfera per mezzo di una strumentazione, che disegna buoni riff, regalando così all’ascoltatore una traccia coinvolgente e ricca di dinamica.

“Too Close” parla di come ci si avvicina troppo a qualcuno che non è mio e dell’imbarazzante delusione di innamorarsi di qualcuno con cui non si può stare.

Questa in sostanza la proposta che sorprende in positivo per determinazione e naturalezza . Un brano che senza particolari artefatti, regala un brano diretto e di immediato appiglio.

7.0/10

Tracklist:

“Too Close”

About Author