karrambah – “Memorie Notturne di Sogni Diurni”

karrambah – “Memorie Notturne di Sogni Diurni”

Album di debutto per Karrambah ( moniker di Edmondo Annoni ) dal titolo “Memorie Notturne di Sogni Diurni”. Un viaggio verso sonorità elettroniche unite a elementi di sound designer. Le sette tracce che compongono questo album portano l’ascoltatore verso dimensioni surreali dove l’immaginazione e la percezione sono elementi caratteristici che rendono “Memorie Notturne di Sogni Diurni ” un lavoro unico nel suo genere.
Karrambah mette a frutto tutta la sua vena musicale riuscendo a regalare un percorso lungo ed intenso con dinamiche che demarcano cambi di tempo intimi e tutto ben studiato e assemblato, con spunti melodici degni di nota con il compito di alleggerire tutto il percorso.
“Memorie Notturne di Sogni Diurni ” è un disco finemente elaborato per esternare emozioni e sonorità piacevoli all’ascolto fatte ora di atmosfere corpose, ora di momenti più intimi , con particolari picchi azzarderei a scrivere psichedelici,  man mano che si procede verso la parte centrale del disco.
Un avvio leggero con la open track “Beat In G” i cui suoni caldi, e sintetici, confermano le ottime potenzialità e la semplicità con cui l’artista riesce a trasmettere impulsi elettronici fuori da ogni schema ordinario, cosa che a noi piace tanto. Un album che subisce un’impennata ritmica lievemente increspata nella parte finale con “Resonator” e la traccia che chiude l’album “Riverbera”.
karrambah, con questo debutto dimostra quanto riesce ad  essere versatile e ad avere buoni spunti compositivi a disposizione, a tal punto che ogni minimo dettaglio risulta vincente e convincente.
Dettagli che gli permetteranno di ritagliarsi un posto d’onore nella scena underground targata made in Italy.  Ascoltare per credere.

Related Articles

Lascia un commento