21 Maggio 2024

Online su YouTube il videoclip di GOODBYE, il nuovo singolo di JeBel (Pioggia Rossa Dischi): una collezione di foto e video per comprendere cosa ci ha permesso di essere l’uomo o la donna di oggi e ricordare tutto quello a cui abbiamo dovuto rinunciare per crescere.

Il videoclip è il palco su cui viene messo in scena lo storytelling del brano. Nel testo si fa riferimento alle cose che abbiamo lasciato alle spalle per arrivare a un obiettivo, ma quello a cui abbiamo dovuto rinunciare, su questo lungo sentiero chiamato “ambizione”, ne ha segnato comunque le tracce.

Così, il desktop su cui scorrono file di vecchie fotografie e video è la trasposizione moderna dell’album fotografico, sempre pronto a ricordare, a chi lo sfogliasse, da dove è partito e quali sentieri ha percorso prima di arrivare ad aprire quel librone. Il videoclip non è altro che una dedica al me stesso di una volta e a tutte quelle persone che hanno contribuito a delineare il me stesso di oggi; un album di ricordi da sfogliare nei momenti di nostalgia, tra le mura di quella casa che disperatamente continuo a cercare.

Con GOODBYE, l’artista siciliano, che ha superato i 45.000 streaming con l’ultimo singolo, “Vienna”, ha inaugurato un nuovo percorso musicale dalle atmosfere contemporanee e dal sound metropolitano.

Originario di Catania, oggi diviso tra Roma e Milano, JeBel ci ha regalato un brano fortemente autobiografico. GOODBYE parla della dicotomia che si prova dentro quando ci si sposta di città in città per trovare quel luogo che saremo in grado di chiamare “casa”: da un lato la nostalgia, il senso di colpa, la paura, dall’altro la necessità di non mettere un punto alla propria ricerca e trovare, nelle mani che ci accolgono, una risposta alla nostra inquietudine. JeBel adagia su intrigante riff di tastiere un conscious hip hop fatto di immagini nitide, riflessioni metriche e stati d’animo che sfociano in un contemporary R&B pieno di gusto.

JEBEL | BIOGRAFIA
JeBel, classe ’97. Nato a Catania, vive gli anni universitari tra Roma e Milano: questo gli permette di crescere e approfondire il suo bagaglio artistico attraverso gli incontri nell’underground musicale delle metropoli. Scrive e canta da sempre. Mescola le sonorità pop e urban in liriche autobiografiche, avvicinandosi al mondo R&B.

About Author