24 Giugno 2024

Dopo aver incantato gli ascoltatori con l’armonia e la delicatezza della sua voce nella versione acustica di “Sorry” ed aver conquistato la critica che l’ha premiata al CantaLago 2022, la giovanissima cantautrice brianzola classe 2008 Cathe, al secolo Catherina Arienti, torna nei digital store con “Cheesecacke” (Greysproduction), il suo primo singolo ufficiale che ne evidenzia il lato più energico e grintoso.

Ascolta su Spotify.

Quindici anni all’anagrafe, ma un’urgenza espressiva degna di una vera promessa della scena pop italiana, viso pulito, sorriso ipnotico e scrittura penetrante, diretta ed incisiva, sono gli elementi che contraddistinguono la sua personalità e danno vita alla sua cifra stilistica, un mix di spensieratezza, intimismo, leggerezza e riflessione capace di affascinare sin dal primo ascolto, avvolgendo orecchie e cuore in un abbraccio dolcissimo, proprio come la “Cheesecacke” da cui questo suo esordio trae il titolo.

Scritto dalla stessa artista con la supervisione del genio creativo di Daniele Piovani e prodotto dall’abile tocco di Max Cenatiempo, che ha saputo impreziosire di ritmi caraibici un testo a mezz’aria tra romanticismo e passione, il brano è il fotogramma in musica di quell’ultimo giorno di scuola che segna al contempo la fine e l’inizio di un periodo, attimi scanditi dal suono di un’estate e dai battiti di un cuore che, per la prima volta, assapora un nuovo gusto, quello dell’amore.

Un viaggio in moto, «seguendo il vento», in un pomeriggio in cui, su quella «spiaggia isolata a ballar la bachata», due giovani innamorati si ritrovano «soli come due cuori» e si rendono conto di non aver bisogno di domandare al mondo qualcosa in più, perché l’una negli occhi dell’altro trovano quel «mi basti tu» che li completa, la consapevolezza che «tu sei il dolce, quello giusto», che li fa sentire connessi senza bisogno dei social e molto più intimamente e profondamente di un qualsiasi like o follow.

Una cheesecake alla fragola condivisa tra due innamorati che diventa musica, capace di unire due anime «in mezzo ai suoni» e di rendere magico quel briciolo di pazzia che colora l’esistenza, rendendola un acquarello di emozioni, sentimenti e desideri che ad un «mi chiedi come sto», non può rispondere altro se non «io sto bene, sto sognando».

Accompagnato dal videoclip ufficiale, diretto da Massimiliano Cenatiempo in collaborazione con Francesco Cardella, il pezzo miscela sapientemente amore, energia, leggerezza e libertà; gli ingredienti che ci consentono di sperimentare il vero gusto di quella “Cheesecacke” unica e irripetibile chiamata vita.

Guarda il video.

Biografia.
Cathe, pseudonimo di Catherina Arienti, è una cantautrice brianzola (Desio, MB) classe 2008. Si appassiona alla musica fin da bambina e, a soli 9 anni, intraprende lo studio del canto. Partecipa a diversi concorsi canori, vincendo, nel 2022, il Premio della Critica al CantaLago. L’anno successivo, nel 2023, entra a far parte dell’etichetta discografica Greys Productions, pubblicando, nel mese di Febbraio, la cover di “Sorry”, celebre brano di Halsey, che ottiene un notevole riscontro da parte del pubblico. Nell’estate dello stesso anno, approda su tutte le piattaforme digitali il suo primo singolo ufficiale, “Cheesecacke”, scritto dalla stessa giovane artista a quattro mani con il genio creativo di Daniele Piovani. Il pezzo, avvolto da sonorità latin-pop e accompagnato dal videoclip ufficiale diretto da Massimiliano Cenatiempo in collaborazione con Francesco Cardella, rappresenta il perfetto mix di sentimenti e passione e supera i 100.000 streams su Spotify in meno di una settimana dal rilascio, riconfermando Cathe come una delle migliori promesse del nuovo pop italiano al femminile.

About Author