21 Febbraio 2024

L’album di debutto degli Amphettamine “De: Compondo” mescola influenze dall’universo Post Grunge e Gothic, creando qualcosa di originale e innovativo nella musica alternativa. Tredici brani compongono il disco, il primo dei quali è un’introduzione.

Tutti i testi trattano temi personali di Amandha Ribaski (fondatrice degli Amphettamine), seguendo un tema oscuro e quotidiano, cercando di essere il più reale e sincero possibile, con la parte strumentale che segue le sfumature.

L’album comprendeva alcuni musicisti ospiti ed è stato prodotto presso lo studio “Funds House” a Curitiba-PR/Brasile, ed è stato pubblicato da Electric Funeral Records.

“De: Compondo”: https://onerpm.link/759943127438

Amphettamine

Amphettamine è un progetto solista, idealizzato e fondato all’inizio del 2020, da Amandha Ribaski (cantautrice e vocalist). Nell’aspetto lirico, questi sono temi oscuri, reali e quotidiani, ispirati a situazioni personali. Le melodie seguono le sfumature, cercando la loro originalità e contenendo influenze post grunge, gotiche e industriali.

Il progetto vede anche la partecipazione di musicisti ospiti: Roberto Hendrigo (Remedy Tones, Marven James, ex-Semblant), Malcom Gouvêa (Independente) e Jefferson Verdani (Cülpado, Jailor, Axecuter e Sadtheory), che hanno partecipato ad alcuni brani, come compositori o esecutori.

About Author