4 Marzo 2024

Disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale “METAMORFICA”, il nuovo singolo dei Giardini di Pietra Project.

“Metamofica” è un brano che spiega la capacità della donna di mutare e plasmare il proprio io: può essere leggera come il vento, terribile come la verità più profonda, avvolgente come una vampa di fuoco, può giocare o essere gelida. La donna è un viaggio meraviglioso per esploratori coraggiosi che vogliano amarla, scoprirla e carpirne l’essenza. Lui la racconta attraverso la sua infatuazione, il suo desiderio di raggiungerla e mordere almeno un pezzettino di lei.

Spiega la band a proposito del brano: “Questo brano nasce alla fine del disco. Avevamo già chiuso idealmente il lavoro di produzione quando io e Carmelo ci siamo trovati in studio. Io avevo una nuova linea di pianoforte molto carica, con un ritmo incalzante che mi faceva pensare alla musica rap americana degli anni ‘90. Ho scritto un testo di getto partendo da un oracolo dell’iching che mi consigliava di essere leggera come il vento. Ho sentito che potevo descrivere la mutevolezza della donna con immagini e così è nato il pezzo più strano del disco ma quello che lo rappresenta tutto perché è femmina metamorfica”

Biografia

I Giardini di Pietra Project sono una band alternative pop che unisce la musica elettronica a strumenti classici come arpa, violino, piano per evocare paesaggi interiori onirici, notturni, raffinati alternati a esplosioni di energia pop rock. I testi, in italiano, pieni di lirismo introspettivo, sono frutto di un’attenta ricerca delle sonorità intrinseche della parola, capaci di rendere il dialogo interiore e la forza della Natura che lo accompagna e ispira aprendo la porta d’accesso a una dimensione creativa di trasformazione.

I GdPP nascono nel 2016 con la pubblicazione del loro primo concept album “PNEUMA”, con testi e musica di Petra Dotti e arrangiamenti di Carmelo Giacchino.

Petra Dotti debutta giovanissima coi Punto.exe. Pubblica due dischi di elettro rap tra il 2000 e il 2004 e vince la selezione del Triveneto partecipando alla finale del Tim Tour. Consolida la sua esperienza di composizione anche in inglese con la pubblicazione di due dischi tra il 2005 e il 2009 con la formazione Oh!Theladystone. Nel 2005 fonda i Callister&Lucille e auto-produce due album nel 2009 e il 2015.

Il progetto dei Giardini di Pietra arriva come sintesi dell’esperienza artistica precedente con l’apertura a diverse collaborazioni con musicisti classici, con cui intraprendono dal 2017 un’intensa attività live con performance su palchi molto diversi tra i quali il MEI, Osteria delle Dame, Senape Vivaio Urbano, Villa Ghigi a Bologna, al PIN di La Spezia e a Porto Venere, partecipando anche al Premio Giorgi Poesia, Teatro Filodrammatici Premio Impronte Sonore (per il quale si sono aggiudicati il terzo posto).

Nel 2019 i Giardini di Pietra Project pubblicano il loro secondo album ORA e QUI, un live in studio che restituisce le esperienze fatte dal vivo in 6 brani acustici e proseguono i concerti, l’ultimo dei quali nell’incantevole Castel Mareccio, maniero medievale nel centro di Bolzano nell’ottobre 2021 poco dopo la partecipazione a Sanremo Rock, dove a settembre arrivano a disputare la finale nella rosa degli otto contendenti scelti su 12000.

Nel nuovo disco, in uscita prossimamente, finanziato anche dalla Provincia Autonoma di Bolzano, sono presenti i contributi musicali di Jimmy Villotti, Carlo Maver, Giulia Barba e Stefano Maimone.

I Giardini di Pietra propongono un live set molto coinvolgente trapuntato a volte dall’intervento di ballerine e sempre virato ai colori delle emozioni.

Petra Dotti, cantante, songwriter, musicista polistrumentista e poetessa, inizia la sua attività artistica nel 2000 folgorata dalla musica nera degli anni ’90, col progetto di elettro-rap Punto.exe, a fianco del compositore Simonluca Laitempergher con cui pubblica due album, conquistato un terzo posto al Tim Tour 2001.

Nel 2005 fonda a Bologna la band pop-rock Callister & Lucille, con cui collaborerà per due anni. In questo periodo sperimenta la sua voce passando dal rap al canto melodico, dal rock al pop elettronico, cantando in italiano e in inglese e approfondendo la vocazione per la scrittura poetica.

Con il produttore e musicista Carmelo Giacchino, pubblica due album e arriva a un consolidamento dei suoi gusti artistici con il suo progetto più eclettico e appassionato di sempre: i Giardini di Pietra Project, nuova formazione connotata dalla forte ricerca musicale, dalle esibizioni acustiche raffinate in luoghi ricercati ed arricchita dalle collaborazioni con diversi musicisti del panorama altoatesino ed italiano.

Carmelo Giacchino Noego, fonico e musicista, inizia il suo percorso nella musica nel 1988. Si occupa di produzione musicale dal 1996. Ha prodotto, registrato, mixato, centinaia di dischi di vari generi, con moltissimi musicisti e band altoatesini prima allo studio Zem a Bolzano e, dalla sua fondazione nel 2008, al Nologo Studio di Laives. Nel 2016 co-fonda i Giardini di Pietra di cui cura produzione e arrangiamenti musicali e pubblica 2 album.

“Metamorfica” è il nuovo singolo dei Giardini di Pietra Project disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale dal 21 ottobre 2023.

About Author