5 Marzo 2024

Gli Hertzen sono un duo elettronico composto da May Rei e Self. Due realtà molto distanti tra loro che si sono unite in Germania. May Rei è italiana, di origini pugliesi. Sono state diverse le sue esperienze come cantante in diversi gruppi, ma tutto è cambiato quando tra le sue mani è arrivato un sintetizzatore usato. In quel momento May Rei ha capito quale sarebbe stata la direzione della sua musica.

A rendere più concreto questo desiderio è arrivato il talento del produttore e musicista Self, Marcelo Ribeiro Dias, di Rio de Janeiro, conosciuto nella scena dance elettronica carioca degli anni ’90. I due si sono trovati subito sulla stessa lunghezza d’onda e così è nato il progetto Hertzen. May Rei convince Self a raggiungerla in Germania e così nel 2018 il duo pubblica i suoi primi due album: Chotuskone, Messages From The Past e Younder and Yore. I ragazzi sono instancabili e l’anno successivo escono altri due brani No Time e Free. Contemporaneamente May Rei fonda la sua etichetta indipendente, Einklang Records, sulla quale pubblica i suoi album come solista, Epiphany, The Bite of the Witch e It´s All About Phases. Nonostante questa parentesi in solitaria, May e Self non hanno mai smesso di lavorare su nuove canzoni.

Nel 2021 esce Ananke, album da cui sono stati estratti diversi singoli tra cui Save Me. Nel 2022 gli Hertzen pubblicano due nuovi singoli, Hope e Secret Sins, un anticipo di quello che sarà l’album Emotionally Numb in uscita in formato fisico e digitale il 14 aprile 2023.

Link Spotify
https://open.spotify.com/album/7EnNXB6tAoAo2N2hJ8Bt4m

Presentazione di “Emotionally Numb”:

“Emotionally Numb” riflette uno stato d’animo, sentimenti e pensieri di alcuni personaggi che vivono in queste tredici canzoni; apatia, arrendevolezza, ma anche voglia di cambiare, di partire, di ricominciare senza esitazioni. Storie tra chi ama troppo e chi ama troppo poco. L’insensibilità, quasi paralisi, verso chi si aspetta ciò che non siamo in grado di dare. Qui le ferite si rimarginano alla fine con l’amor proprio, con l’accettazione di sé, con la ricerca di legami significativi.

About Author