27 Febbraio 2024

Gianluca De Rubertis si avvicina ancora di un brano al suo nuovo progetto solista, un quarto disco che vedrà la luce all’inizio del nuovo anno. Esce in radio “Il pellicano” affiancato da un giro di concerti dal vivo. Di recente anche ospite con Amanda Lear di “Splendida Cornice” nella puntata del 5 ottobre, in prima serata su Rai 3.

«Ho chiuso gli occhi e ho immaginato una canzone , perché le canzoni si immaginano, si sognano. Ecco come è nata ‘Il pellicano’; il sogno era così vivido da combaciare con la vita, con la storia che si ricorda, non così diversa per ognuno di noi, una storia che, sebbene appannata dal pensiero che ci portiamo appresso, resta sempre, per ognuno di noi, toccante. Tra le memorie che affiorano, il mare che all’orizzonte pullula di onde grosse, gli affetti, i baci, le querce su cui arrampicarsi, il pellicano vola alto e maestoso, simbolo di un amore che spiega le sue ali con sacrificio e semplicità, un amore gentile, l’amore di una carezza» Gianluca De Rubertis

BIO
Gianluca De Rubertis nasce a Lecce. Nel 2006 De Rubertis si trasferisce a Milano e decide di collaborare con Alessandra Contini, con la quale fonda la band Il Genio. La scalata alla ribalta per questa nuova formazione è rapidissima: Il Genio si affaccia prepotentemente nel mondo delle riviste di costume e di moda. Il videoclip del singolo “Pop porno”, diviene un vero e proprio “fenomeno”.
A settembre Il Genio vince il premioIndie Music Like 2008. L’interesse dei media conferma Il Genio come uno dei gruppi rivelazione degli ultimi anni e, terminato il tour, che vede il duo impegnato in più di 100 concerti in un anno, nel febbraio 2010 viene registrato il nuovo album “Vivere negli anni ‘X” che esce nel giugno 2010 da cui il singolo “Cosa dubiti” riscuote un ottimo successo.
In ottobre esce “Romanzo Criminale – il CD”, che vede la partecipazione de Il Genio con il brano “Roberta”.
Nel frattempo Gianluca lavora al suo disco solista e decide di stampare il primo album solista “Autoritratti con oggetti”, che esce il 28 marzo 2012. All’album collaborano tra gli altri Dellera, Rodrigo D’Erasmo ed Enrico Gabrielli.
Nel frattempo collabora alla realizzazione degli ultimi due album di Federico Fiumani, “Niente di serio” (2012) e “Preso dal vortice” (2013). Il 2013 è anche l’anno in cui, assieme ad Alessandra Contini, torna a scrivere nuove tracce per il terzo album de Il Genio che esce in dicembre con il titolo “Una voce poco fa”, per le indie label EgoMusic.
Nel maggio 2015 entra in contatto con MarteLabel, già etichetta per Dellera e Nobraino, ed è con quest’ultima che esce il suo secondo album da solista, “L’universo elegante”. All’interno di questo disco le collaborazioni con Amanda Lear e Mauro Ermanno Giovanardi.
È invece del 2020 l’approdo alla casa discografica Sony Music, con cui esce il suo nuovo album, “La violenza della luce”, il terzo da solista, nell’ottobre dello stesso anno. Dopo lo stop imposto dal fermo delle attività a causa della pandemia, De Rubertis torna con un nuovo singolo, la title track del disco, che vede il featuring con Brunori Sas: il brano è in rotazione nelle più importanti radio italiane, e De Rubertis è impegnato in un fitto tour promozionale in cui spiccano le apparizioni a Radio 2 Social Club, al Tg3 nazionale e Rainews24. Esce il 27 aprile 2023 il suo nuovo singolo “Le Piramidi”, brano che inaugura il progetto del suo quarto album solista e in cui si scandagliano i misteri del linguaggio su più livelli, da quello umano a quello megalitico.
Il 5 ottobre è ospite con Amanda Lear di “Splendida Cornice” in prima serata su Rai 3.
Il 20 ottobre in radio arriva “Il pellicano”, il secondo singolo che anticipa questo nuovo disco in arrivo per il 2024.

About Author