Gabriels – “Fist Of The Seven Stars Act 3: Nanto Chaos”

Gabriels – “Fist Of The Seven Stars Act 3: Nanto Chaos”

Musicista di grande spessore, questo Gabriels, che ha un curriculum davvero da invidiare, oltre che una sfilza di collaborazioni presenti e passate degne di nota, con nomi anche di un certo rilievo nel panorama hard rock ed heavy metal. In questo senso non fa eccezione questo nuovo album, anche questo figlio della creatività del musicista in questione, ma arricchito da diverse “comparse” che hanno offerto il loro contributo per la realizzazione di questo album. Per darvi una idea, direi col riportare tutto il team di musicisti che ha partecipato a questo album, eccolo:

Wild Steel “Ken” – voce
Jo Lombardo “Rey” – voce
Tommy Johansson “Shu” – voce
Ivan Drake “Juda” – voce
Dario Grillo “Toky” – voce
Antonio Pecere “Raoul” – voce
Rachel Iron Lungs “Mamiya” – voce
David Akesson “Sauzer” – voce
Gabriels Soldati – voce
Andrew Spane – chitarra
Tommy Johansson – chitarra
Frank Caruso – chitarra
Stefano Filoramo – chitarra
Antonello Giliberto – chitarra
Tommy Vitaly – chitarra
Dario Beretta – chitarra
Angelo Mazzeo – chitarra
Luigi De Blasio – chitarra
Gabriels – tastiere, piano, voce
Dino Fiorenza – basso
Beto Vazquez – basso
Adrian Hansen – basso
Fabiano Andreacchio – basso
Alberto Rigoni – basso
Roberto Giovinazzo – basso
Mike Vader – batteria
Mattia Stancioiu – batteria
Michele Sanna – batteria
Giovanni Maucieri – batteria
Simone Alberti – batteria
Brantley Rogers – batteria

Chi ha amato Ken Shiro, avrà notato alcuni pseudonimi affiancati ai nomi dei musicisti o artisti, come ad esempio i notissimi “Raoul”, “Rey”, “Ken” e altri ancora. Ebbene sì, il concept è legato saldamente alla saga di Ken Shiro e a tutte le sue avventure. Per quel che concerne la musica, possiamo trovare all’interno di questo album un ottimo hard rock, che però assume i tratti operistici, enfatizzati dalle tastiere di Gabriels. Ci sono anche influssi heavy e power metal, ma durante l’ascolto è la melodia che prevale, e quindi non parlerei del solito power metal sinfonico, ma di un indovinato esperimento che avvicina elementi sinfonici e hard rock melodico. 

Un album che propone undici canzoni che riescono a trasportare l’ascoltatore in un mondo parallelo fantastico, e che trasmette positività ad ogni nota. Il lato solare del disco è quindi ben marcato e non viene mai meno, infatti. Un disco che incontrerà i favori dei fan più esigenti dell’hard rock melodico, quello fatto anche di virtuosismi, anche questi presenti in gran quantità in questo “Fist Of The Seven Stars Act 3: Nanto Chaos”.

7.5/10

Tracklist:

  1. Three Days Of Life
  2. The Mark
  3. Treason Star
  4. Rebirth By Three Days Of Life
  5. Fight For Her Love
  6. Dying For Her Love
  7. Deathnight
  8. Confrontation
  9. Secret Of Phoenix
  10. Pyramid Of Dictator
  11. Ai Wo Toridomose (bonus track)

REDAZIONE

Related Articles

Lascia un commento