26 Maggio 2024

”All My World Is Around You” è il secondo singolo dei torinesi LINDA COLLINS, anticipatore del nuovo album ”Choices” previsto per la seconda metà di Settembre a quasi tre anni di distanza dal precedente fortunato esordio ”Tied” (2021 Urtovox records)
IL 22 marzo scorso era stata pubblicata la prima anticipazione dell’album, il singolo ”Sunbeams”, che grazie alla magia della voce di benedetta (Benedetta Sotgiu, giovanissima e talentuosa musicista e producer sarda) ha fin da subito attirato l’attenzione e la curiosità di moltissimi addetti ai lavori dediti alla musica italiana dotata di vere e concrete caratteristiche internazionali.

Questo nuovo singolo è un inno al non abbandonarsi al vento forte della vita, che soffia spesso verso direzioni in cui potrebbe essere difficile addirittura riconoscersi e riabbracciarsi. Un vero e proprio viaggio emotivo attraverso la speranza, la mancanza, la forza e la debolezza.

Tra rimpianti e promesse la canzone esplora la bellezza e la complessità delle relazioni umane attingendo a dimensioni musicali quali quelle dei Piano Magic , di Bon Iver ed Iron & Wine con delle belle melodie sussurrate alla Girls in Hawaii e Sparlkehorse, senza che tali referenze minimamente oscurino la forte personalità ed originalità della band.

Del brano è stato realizzato un video prodotto dai ragazzi del PVM lab di Torino che con la loro sensibilità sono riusciti a catturare l’essenza profonda della canzone.
Il video verrà pubblicato il 23 Maggio in anteprima esclusiva sul sito di SentireAscoltare per poi rimanere stabilmente disponibile dal canale youtube della band.

Breve Bio Linda Collins

Linda Collins è un progetto che guarda oltre confine, con alle spalle diverse esperienze (Caplan, Olla).
La band si muove tra suggestioni post-rock, rimandi trip-hop ed elettronica mitteleuropea, ma sempre riportando il risultato finale alla forma canzone.
Linda Collins riprende il proprio personale percorso di crescita ripartendo dal loro ultimo album TIED (Urtovox 2021), che li ha visti riscuotere consensi unanimi da critica e stampa specializzata, oltre a importanti partecipazioni a trasmissioni radio e festival musicali di riferimento.
Nuovi ospiti arricchiscono in fase di produzione la già ricca formazione: oltre alle profondità di Jackeyed (Federico Babbo, indispensabile voce e co-producer), Neverwhere (già attivo con The Wends), c’è spazio per Benedetta Sotgiu, un esordio dalla sorprendente maturità in termini di scrittura e arrangiamenti. Confermata inoltre la presenza del poliedrico Ramon Moro alla tromba.

I Linda Collins rimangono impegnati nel tentativo di coniugare punti cardinali apparentemente distanti sotto il segno di una identità musicale unica. Coordinate sonore che rimandano a Sparlkehorse ed Explosion in the Sky , visioni diagonali vicine ai primi dEUS, ma anche esplosioni post-rock alla Mogwai, così come echi delle produzioni trip-hop di inizio millennio, a metà strada tra Arab Strap e Notwist.

About Author