20 Aprile 2024

L’EP di debutto di Fluo Sobre è un prodotto che pone l’attenzione sul concetto di spettro cromatico rosso. Fluo, suona su macchine che hanno più di 35 anni, usa ancora dischi da 3,5 per caricare i campioni e lavora con sequenze a 12 bit, per ottenere un suono nostalgico, analogico, fantascientifico, anni ’80.

Il risultato stà nel suo nuovo lavoro “Red” il quale presenta una serie di sfaccettature musicali che lo accostano al classico Ep elettronico con richiami più psichedelici e d’atmosfera tipici degli anni ’60 / ’80.
Un viaggio trascinante ricco di sonorità profonde dove la melodia, che riesce a lasciare il segno sin dalle prime battute regala all’ascoltatore sonorità intense e ricche di dinamica. Un Ep che, seppur minimale, riesce ad essere incisivo e gradevole all’ascolto.

Una proposta che denota come Fluo Sobre, sappia trasmettere passione e senzanzioni positive con il minimo impiego di strumentazione, perchè in fin dei conti le così più semplici sono le più difficili a fare, ma in questo anche quelle più riuscite.

7.0/10

Tracklist:

  1. “Red”
https://open.spotify.com/album/0HPzA1APSNLsMivHcW0n2z?si=Kbi1z1nsT_6bX2r5qTYGJA

About Author