13 Giugno 2024

Fariniello dream è il nuovo singolo di boycardo prodotto da Alfonso Cheng, frutto di una collaborazione tra i due artisti campani sull’asse Benevento-Nocera. Una canzone bedroom pop/lofi con sfumature pop punk e ritornelli in dialetto campano pubblicata per la label indipendente Dischi Rurali con distribuzione affidata ad Artist First.
La canzone è un omaggio alla figura del “fariniello”, il Don Giovanni partenopeo. Per fariniello infatti, in lingua napoletana, si intende una persona smanciosa e intrigante dedita alla caccia dei cuori delle femmene. Un termine mutuato dal teatro napoletano dove i “farinielli” erano quegli attori non più tanto giovani, che per fare la parte del Don Giovanni o quella del giovane amante, si “infarinavano” la faccia in modo da nascondere i segni del tempo.
La canzone rappresenta il sogno del fariniello, un sogno che può trasformarsi anche in un incubo dove il fariniello da cacciatore di cuori rischia di diventare la vittima del suo gioco amoroso.
Ad accompagnare questo singolo, un divertente videoclip diretto da Catastrofe Studio.

“Senza ‘e te nun pozzo cchiú ascí pecchè
stongo semp’ fresh and clean e faccio ‘o fariniello,
fariniello dream”

BIOGRAFIA ARTISTA
Boycardo viene dalla provincia di Benevento. Dopo l’avventura ne I Botanici come frontman e cofondatore della band, nel 2018 in un hotel vittoriano a metà strada tra Edimburgo e Glasgow inizia a scrivere le sue nuove canzoni. Il cardo oltre ad essere il principale simbolo scozzese è un fiore molto diffuso sulle colline campane del Sannio; nel linguaggio dei fiori simboleggia l’amore, la vita ma anche la solitudine e la sofferenza. Le canzoni di boycardo rispecchiano esattamente questi temi a volte raccontati in una veste irriverente a volte nostalgica. Boycardo si muove tra diversi generi mescolando il cantautorato italiano con sonorità alternative, indie rock e dream pop.
Nel 2019 ha pubblicato il suo primo Ep “Un amaro, grazie” per Futura Dischi. Nel 2021 ha pubblicato “Cult pop” il suo secondo disco per l’etichetta indipendente Dischi Rurali.
Ha in lavorazione un nuovo lavoro discografico che vedrà la luce nel 2024.

About Author