24 Luglio 2024

Esce oggi, venerdì 23 giugno, su tutte le piattaforme digitali “TIME OUT” (Bizzarri Prod/Believe), il nuovo album di RAPHAEL. Il disco, il primo cantato interamente in italiano, è prodotto da Bizzarri e SenzaDubbi.

A 7 anni dall’uscita dell’ultimo album “Reggae Survival”, l’artista torna a mettersi in gioco forte delle esperienze maturate in questo frenetico periodo: i tour con Roy Paci & Aretuska, la partecipazione a The Voice of Italy su Rai 2, alle finali di Sanremo Giovani e le collaborazioni, a partire da quella con Dj Aladyn di Radio Deejay fino a quella con i Punkreas.

Fondamentali sono state le riflessioni scaturite durante la pandemia di Covid-19. Un periodo complesso che ha costretto il mondo a una pausa forzata, dove il silenzio innaturale delle città è stato colmato dall’assordante frastuono dei pensieri. Non è certo un caso se molte delle canzoni che compongono “TIME OUT” siano nate proprio in quel periodo. Libero dalle omologazioni, Raphael si è lasciato trasportare dall’esigenza di raccontare l’inevitabile scorrere del tempo con suoni e linguaggi diversi, frutto di un rinnovato bagaglio esperienziale.

Approfittare della pausa per tornare ad ascoltarsi. Riflettere su quanto compiuto in passato e sulla strada da percorrere in futuro, cullati dal crepitio dello sfregamento di una puntina su un disco in vinile. Nel suo terzo album solista l’artista si mette a nudo regalando sfumature di sé impossibili da cogliere nei lavori precedenti. E il risultato è un disco intimo e maturo, guidato dall’unica regola di non porsi limiti stilistici. Ecco che gli ascolti di una vita trovano spazio tra le note di un album che non vuole certo nascondere più di un omaggio alla produzione musicale degli ultimi 40 anni. A impreziosire il tutto, le collaborazioni con gli afro-italiani Awa Fall e Tommy Kuti e i compagni di scuderia Foresta e Miriam Masala.

«Ho cominciato a scrivere nella mia lingua, l’italiano, paradossalmente dopo un viaggio in California. Poi il lockdown, una separazione…sembrava che il mondo intero e il mio mondo personale stessero esplodendo insieme. Ho riversato tutto nella musica, scegliendo di non limitarmi ad un unico genere ma di unire tutti gli stili che mi hanno sempre influenzato, cercando di creare un mio sound. Queste canzoni parlano tanto di me e penso che in tanti si riconosceranno nelle storie che racconto», sottolinea Raphael.

È in rotazione radiofonica il nuovo singolo “Italiano a metà (feat. Tommy Kuti)”, un brano dal sapore afrobeats nel quale i due artisti, accomunati dalle origini nigeriane, si confrontano su cosa significhi vivere con un aspetto straniero in Italia, pur essendo italiani. Districandosi tra pregiudizi e luoghi comuni sotto il segno della curiosità, Raphael e Tommy trasmettono con le loro Vibes tutto l’amore che provano per il Bel Paese senza mai dimenticare Mama Africa.

Questa è la tracklist di “Time Out”: “Va bene così”, “Solo per te”, “Tu”, “Vento e fuoco”, “Pianeti feat Miriam Masala”, “Perfetto feat Awa Fall”, “Italiano a metà feat Tommy Kuti”, “Solo”, “Blu feat. Foresta”, Giù in Fondo”.

Biografia

Nato a Savona da padre nigeriano e madre italiana, ancora teenager fonda la reggae band Eazy Skankers con la quale colleziona apparizioni in festival importanti e centinaia di concerti. I primi due album prodotti con la band sono: “To The Foundation” registrato nel 2008 a Kingston, Jamaica, presso il leggendario Tuff Gong Studio e “Changes” (2011) registrato e mixato al Dub the Demon Recording Studio di Madaski degli Africa Unite. Nel 2010 crea un nuovo progetto con Bunna degli Africa Unite chiamato “Double Trouble”, un tributo acustico a Bob Marley insieme al cantautore ligure Zibba. Nello stesso anno prende il via la collaborazione con l’etichetta modenese Bizzarri Records, con la quale nel 2012 pubblica il primo EP da solista “My name is Raphael”. L’attività solista prosegue con la realizzazione di numerosi singoli per svariate label italiane ed estere (alcuni pubblicati su vinile come “Good Old Vibes” per l’inglese Peckings Records), una sigla per Radio 105, e culmina con l’uscita del suo album di debutto solista “Mind Vs Heart”, prodotto dall’etichetta viennese Irievibrations Records e pubblicato nell’ottobre 2013. A questa uscita segue il Mind Vs Heart Tour: più di 150 concerti in 15 paesi di tutta Europa e Sud America. Nel 2015 Raphael è nella line up del “Better Run Riddim” prodotto dai Dub Inc insieme a nomi del calibro di Kimany Marley e Morgan Heritage, è ospite nell’ultimo disco degli Africa Unite nel brano “Pure Music, Today”, e fa uscire il mixtape “Here Comes The Soundblaster” in combo con il sound tedesco Sentinel. Il tour estivo prevede decine di concerti in tutta Europa, e prestigiose aperture come quella a Manu Chao, davanti ai 40.000 presenti all’autodromo di Monza, o quella a Jimmy Cliff al Goa Boa di Genova. Il 2016 si apre con il singolo e videoclip “Joka Soundboy”, a fianco del leggendario singer giamaicano Triston Palma, che anticipa il secondo album di inediti di Raphael, “Reggae Survival”, un progetto dalle forti radici roots e dal grande respiro internazionale, registrato e mixato tra Jamaica, Stati Uniti e Italia. Dopo il tour dell’album di debutto solista, che lo ha visto esibirsi in quasi tutti i paesi europei, Messico e Jamaica, con “Reggae Survival” Raphael fa un ulteriore passo in avanti nella propria carriera, esibendosi anche in California e intraprendendo un nuovo tour live con una nuova band, The Survivors. Dal 2018 entra nella famiglia Aretuska capitanata da Roy Paci, come secondo frontman nei concerti live, ed è tra i 69 finalisti di “Sanremo Giovani 2018” con un brano dalle sonorità soul “Figli delle lacrime”, scritto insieme a Zibba e pubblicato a dicembre 2018 su tutte le piattaforme digitali dall’etichetta Platonica. Un secondo singolo con videoclip, “Quando sto con te” viene pubblicato nel 2019 dall’etichetta Platonica sempre sotto la produzione di Zibba. A maggio partecipa al talent show televisivo The Voice of Italy, superando la blind audition in onda su Rai 2. Nel 2021 il brano ‘Summer Night’ con Dj Aladin finisce in rotazione su Radio Deejay. Sempre con Bizzarri pubblica a giugno 2023 “Italiano a metà” con la collaborazione di Tommy Kuti: il singolo di lancio del nuovo album “TIME OUT” che vanta featuring con diversi artisti tra cui Awa Fall, Foresta e Miriam Masala.

About Author