5 Marzo 2024

“Don’t Make Me Wait” è il punto in cui la musica dance da club incontra l’R&B e l’influenza hip-hop. In generale , il sound, assume un tono più arrogante e sicuro rispetto alle precedenti canzoni pubblicate quest’anno da Chuck the Show. Ciò che distingue questa canzone dalle versioni precedenti sono i suoni di synth imprevedibili, gli effetti vocali e i testi seducenti.

“Don’t Make Me Wait”, il suo quartro singolo, è una traccia che offre un approccio al moderno stile elettronico . Un viaggio trascinante ricco di sonorità corpose che si amalgamano con riff più particolari e ricercati, tipici del genere con l’intento a nostro avviso di rendere l’atmosfera fluida per mezzo di synth che esaltano il sound , lasciando un buon segno sin dalle prime battute così da regalare all’ascoltatore sonorità ricche di dinamica.

Una proposta che riesce ad essere incisiva e gradevole all’ascolto e che denota come Chuck the Show, sappia trasmettere passione e senzanzioni positive con il minimo impiego di strumentazione, perchè in fin dei conti le così più semplici sono le più difficili a fare, ma in questo anche quelle più riuscite.

7.0/10

Tracklist:

  1. “Don’t Make Me Wait”

About Author