28 Febbraio 2024

Cemento Atlantico torna con il nuovo remix di Blade Runner Zero, realizzato da Mono Han e in uscita oggi 16 giugno 2023 per Bronson Recordings. Blade Runner Zero era uno dei brani, già estratto come singolo con relativo video, contenuti in origine nell’album-viaggio d’esordio electro-world Rotte Interrotte, pubblicato in CD, digitale e vinile nell’estate 2021, sempre da Bronson Recordings.

Cemento Atlantico è il progetto discografico del producer e DJ romagnolo Alessandro “ToffoloMuzik” Zoffoli, ideato tra il 2020 e il 2021, in un silenzio orfano del peregrinare e delle condivisioni sociali, a causa del lockdown dovuto alla pandemia da Covid 19.

Rotte Interrotte di Cemento Atlantico nasceva dall’esigenza di tradurre in musica le esperienze di viaggio vissute da Zoffoli negli ultimi anni: Marocco, Vietnam, Perù, Cambogia, Colombia, India, Guatemala, Myanmar. Ai confini del mondo. Il suono che riempie la nostra quotidianità spesso viene subito come un sottofondo scontato, ma in realtà tutti i suoi connotati si possono sviscerare e ordinare fino a crearne una melodia. Senza ombra di dubbio la soglia di attenzione dell’ascoltatore si alza trovandosi nella dimensione dello spostamento, in immersione in culture differenti da quella di appartenenza. Muovendosi su tali coordinate, Cemento Atlantico ha rubato field recording, sample e frammenti alla natura, alla storia, alla strada e ai luoghi sacri. Emozioni incise nella mente con mezzi di registrazione occasionali, successivamente manipolate tramite l’elettronica e la costruzione ritmica creando un melting-pot sonoro e culturale unico e contemporaneo.

Cemento Atlantico racconta a proposito della collaborazione: “Sono onorato di aver ricevuto questo remix a firma Mono Han. Essendo quasi miei concittadini, conosco Alessandro e Davide da tanti anni; la stima umana e artistica nei loro confronti è più unica che rara. Sto parlando di persone che hanno dato uno dei maggiori contributi alla crescita della musica elettronica italiana. Tra i brani contenuti nel mio album Rotte Interrotte, non avevo alcun dubbio che avrebbero scelto la traccia Blade Runner Zero per un remix. Quindi, eccoci qua: dai miei field recording registrati sul Gath del lago di Pushkar, il viaggio di Mono Han prosegue sulle rotte indiane e si catapulta nel traffico caotico di New Delhi. Così i canti sacri del Maha Aarti si fondono con i clacson dei bazar della più grande città indiana”.

Mono Han è il progetto discografico dei fratelli Davide e Alessandro Piatto, che riuniscono sotto lo stesso pseudonimo quarant’anni di musica elettronica italiana: gli esordi pionieristici di Davide con i N.O.I.A., nel 1978, fra i primi gruppi in Italia a suonare dal vivo con con drum machine e sintetizzatori, la proto-house del brano Dirty Talk del 1982 (riconosciuto come anticipatore del fenomeno “house music” e citato dai Bernard Sumner dei New Order come influenza che ha contribuito a far nascere la hit planetaria Blue Monday) e la vocazione, fin dalla metà degli anni 80, di Alessandro per il clubbing con i suoi dj-set in chiave punk e new wave che si evolveranno in seguito in un equilibrio tra diversi generi musicali, dal blues alla sperimentazione elettronica, e che lo hanno portato, nell’ultimo decennio, a suonare in numerosi club e festival internazionali. I due aggiungono a proposito di Blade Runner Zero (Mono Han Delhi Streets Remix): “Abbiamo apprezzato molto il lavoro di Cemento Atlantico, il suo pacchetto sonoro ci ha riportati dapprima agli scenari elettronici di stampo Loop Guru dei primi anni 90. Poi, l’immaginazione ha fatto un ulteriore passo indietro nella storia e il remix è sfociato in una mistura di clubbing anni 80 in cui sono i synth e le macchine a fare da padroni”.

About Author