Camera a Sud, originali e  sopra le righe

Camera a Sud, originali e sopra le righe

I Camera a Sud sono una formazione decisamente sopra le righe. Con la loro musica ripropongono grandi classici della tradizione italiana rivisitati con un sound decisamente originale, che mischia il rock n roll e l’electro swing. Esempio lampante di questa formula vincente, “Il Geghegè”, nuovo singolo che omaggia Rita Pavone. Ne abbiamo parlato con loro in questa interessante intervista.

SGW: Ciao ragazzi, è da poco uscito “Il Geghegè”. Il titolo non lascia dubbi e ci fa pensare subito a Rita Pavone. Ci parlate della canzone?
Camera a Sud:
Ciao a tutti voi e grazie per questo spazio. Geghegè è un brano energico che ci diverte e che scatena il nostro pubblico ad ogni concerto. Un concentrato esplosivo in pure stile rock ‘n roll.Il videoclip è ispirato alle grandi rock band del passato. La nostra amata Sicilia ci permette location particolari. Il Look a righe, stile fratelli Dalton, richiama il mondo degli anni 60, invece quello colorato rappresenta per noi un messaggio di speranza e spensieratezza verso il futuro. L’idea si sposa perfettamente con lo stile di arrangiamento che avevamo scelto per il brano. Siamo molto soddisfatti del risultato finale.

SGW: Ci raccontate il progetto “Camera a sud”? Quando e perché avete deciso di formare la band?
Camera a Sud:
I Camera a sud sono Manuel Castro (voce), Giuseppe Nasello (chitarra), Carmelo Siracusa (Contrabbasso) e Ivan Newton (batteria). La band nasce da una brillante idea di Carmelo che in uno di quei tipici giorni afosi siciliani, ebbe l’intuizione di mettere su un nuovo progetto. In men che non si dica, nonostante ognuno di noi quattro abitasse in città completamente diverse e distanti tra loro, la Musica e la voglia di mettersi in gioco hanno preso il sopravvento catapultandoci in un’avventura che dura già da 9 anni.

SGW: Oltre a riproporre classici italiani in chiave swing e rock n roll scrivete e componete anche brani vostri. Come nascono queste canzoni?
Camera a Sud:
Ormai negli anni abbiamo messo su una squadra di professionisti e amici con cui collaboriamo dalla stesura dei brani, sino alla produzione e ai videoclip. Le nostre canzoni inedite nascono da una ricerca di brani tra quelle proposte da alcuni autori che crediamo possano rappresentarci al meglio sia musicalmente che da un punto di vista del messaggio.

SGW: Dopo questi lunghi mesi di lockdown, il nostro Paese sta lentamente tornando a muoversi. Come è stato pubblicare un singolo in piena emergenza Covid 19?
Camera a Sud:
Geghegè è stato ultimato prima del lockdown, all’inizio abbiamo deciso di aspettare per capire meglio cosa stesse succedendo e anche per rispetto della situazione non propriamente felice. Alla fine abbiamo deciso di farlo uscire anche perché è un brano energico, positivo e molto colorato tutte qualità di cui adesso si ha bisogno per riprendersi da questo lungo stop forzato

SGW: In cosa sarete impegnati nei prossimi mesi?
Camera a Sud:
I prossimi mesi ci vedranno impegnati nella ripresa dell’attività live, nel frattempo continuiamo a lavorare in studio con l’intenzione di sfornare nuovo materiale sia edito che inedito.

REDAZIONE

Related Articles

Lascia un commento