24 Giugno 2024

Acid Meditations è la seconda puntata del progetto Bones:Dreaming. Assemblando attorno a sé una gamma di macchine, pulsanti e cursori, Mike fa parlare ancora una volta le macchine.

Molto sperimentale e talvolta difficile da ascoltare, Acid Meditations attende con droni dal suono alieno, forti rumori industriali, demoni cantilenanti, un diavolo arrabbiato e prati pieni di strani suoni mattutini. Benvenuti in un altro giorno nel labirinto di una mente psichedelica!

Ogni traccia è un universo a sé stante ed è progettata per portare l’ascoltatore in un film a occhi chiusi. Una colonna sonora per le tue paure e speranze, i tuoi sogni e orrori, le tue risate e lacrime. E, soprattutto, un promemoria che la vita non è altro che un’illusione in un vasto universo pieno di meraviglie.

Durante la registrazione, l’interazione umana è stata nuovamente limitata all’interazione minima. Una volta messe in moto, le macchine hanno iniziato a parlare con le macchine in un circuito sonoro senza fine. Alcune delle tracce contengono suoni che non sono mai stati creati intenzionalmente. La riproduzione dei suoni dopo la registrazione ha rivelato onde sonore che sembravano aver catturato uno spirito che fluttuava e lasciava la sua impronta sulla musica.

Meditazioni acide non è un album da ascoltare in fretta, probabilmente non ti farà ballare o scuotere i capelli. Le tracce di questo album richiedono un pulsante di pausa nelle tue vite indaffarate, richiedono silenzio intorno a te, richiedono che tu ti concentri, richiedono una mente aperta da te.

Scegli la tua traccia preferita, immergiti nei suoni, lascia che la tua mente cinema riproduca il film dei tuoi sogni. Svegliati e senti come le onde sonore hanno cambiato le tue vibrazioni, anche se solo per un momento.

Spotify: https://open.spotify.com/album/6aIorXY3tZXCwbITDjLwmH?si=wf-WZurXSEWVI841J1hV-A

Bandcamp: https://bonesdreaming.bandcamp.com/

About Author