23 Giugno 2024

Overkill è il terzo singolo del progetto Biorisk. La band torna con un pezzo crossover spinto, crudo e incalzante. Il testo è lo storytelling di una sparatoria scolastica, raccontata però dal punto di vista dell’assassino. Così facendo il narratore evidenzia, oltre al gesto folle, le motivazioni che lo hanno portato a compiere tale pazzia. Dal punto di vista strumentale la canzone si apre con una serie di sample presi da telegiornali americani relativi a sparatorie scolastiche, per poi sfociare nella canzone vera e propria, sorretta da un riff granitico e un rit che entra in testa. Il basso distorto e la batteria rock sorreggono il groove del pezzo, mentre i synth contribuiscono a creare un’ atmosfera quasi soffocante.

“Overkill”, si rivela una proposta, con un ottimo impatto sonoro che riesce a trascinare l’ascoltatore verso una dimensione costantemente fluida e che a tratti si presenta frastagliata.
Un brano i cui dettagli sono sufficienti a catturare l’attenzione degli amanti del genere. Un ritmo generale che conferisce un buon andamento a tutto il percorso regalando grinta ed energia allo stato puro.

Con questo nuovo brano, i Biorisk, dimostrano di sapersi muovere nel loro ambiente Alt. Punk Rock , troppo spesso navigato da proposte banali e scontate , mentre in questo caso siamo di fronte ad una proposta, attenta a non trascurare nessun dettaglio per proporre una traccia che vince e convince. Ascoltare per Credere.

7.0/10

Tracklist:

  1. “Overkill”
https://open.spotify.com/track/0KBMi6Ttj8REKswtZV9Dk0?si=faff46651dab488b

About Author