5 Marzo 2024

La band nasce a Lecce nel 2019, come progetto artistico di musica inedita, risentendo profondamente di influenze alternative rock internazionali e convivendo con stratificazioni
melodiche dall’immediatezza mai banale. Le precedenti attività musicali dei singoli componenti hanno visto condividere il palco con artisti del calibro di Marlene Kuntz, Blonde Redhead, Teatro degli Orrori, Francesco di Bella, partecipare a Festival ed eventi come Sanremo Rock e Tim tour passando tra composizioni di colonne sonore per il cinema a collaborazioni elettroniche.

SGW: Ciao ragazzi, presentatevi ai nostri lettori !
Animanoir:
Ciao a tutti! Noi siamo gli Animanoir, band salentina nata nel 2019. La formazione è composta da Carmelo Delle Rose chitarra e voice, dal batterista Andrea Doria, dal bassista Alessandro Fiore, dal cantante Enrico Castigliani e da Antonio De Rubertis al piano e synth. Lo scorso 24 Febbraio è uscito il nostro primo disco La Ragnatela, correte ad ascoltarlo !

SGW: Qual’è stato il vostro percorso di crescita musicale fino ad oggi ?
Animanoir:
Le precedenti attività musicali dei singoli componenti hanno visto condividere il palco con artisti del calibro di Marlene Kuntz, Blonde Redhead, Teatro degli Orrori, Francesco di Bella, partecipare a Festival ed eventi come Sanremo Rock e Tim tour passando tra composizioni di colonne sonore per il cinema a collaborazioni elettroniche.
Il background della band ha quindi portato in dote un’enorme varietà di esperienze sia in studio che live, garantendo ad ogni brano una forte identità personale

SGW: “La Ragnatela” è il vostro debutto , parlateci un pò di questo nuovo lavoro !
Animanoir:
La Ragnatela e’ frutto di un lavoro di composizione e scrittura collettivo. Di pomeriggi e serate passate in sala prove dove strofa dopo strofa, brano dopo brano, hanno portato a quello che oggi è il nostro disco di esordio

SGW: Quali sono le tematiche dei testi?
Animanoir:
La Ragnatela e’ una sorta di concept album. Un album che racconta la disgregazione di un rapporto emotivo, la crisi esistenziale, il fallimento e la rinascita.

SGW: Siete soddisfatti? Oppure avreste voluto cambiare qualcosa ?
Animanoir:
Mah direi assolutamente sì. Ad oggi non c’è nulla che avremmo voluto cambiare

SGW: L’ultima parola a voi!
Animanoir:
Speriamo che il nostro lavoro vi piaccia e vi ringraziamo di cuore per lo spazio che ci avete dato. Vi lasciamo con un appello: Scrivete musica ragazzi, tanta musica. Perché ce n’è veramente bisogno!

About Author