19 Luglio 2024

“Arboreum”, nasce dalla mente compositiva e dalla gran dote tecnica di Angeline Bell, insegnante di pianoforte e compositrice malese di Crawley, Regno Unito.

Le sette tracce, danno subito l’idea dello spessore tecnico e compositivo di questa proposta andando a proporre strutture interessanti che determinano dinamica e corpo.

Una linea retta, che prevede, grazie anche al buon lavoro fatto in fase di stesura dei brani, un ascolto vario evitando quello stato di monotonia che si potrebbero avvertire durante l’ascolto.

Si passa da brani intensi e d’atmosfera fino a proposte più morbide . “Arboreum” è un album tenuto vivo da sonorità ricercate regalando un ascolto dal notevole impatto sonoro.

Un prodotto a nostro avviso, di nicchia, interessante, per gli amanti del genere classico strumentale di quello suonato con cura e passione, senza troppi tecnicismi perchè alla fine dei conti le cose più semplici sono sempre quelle più difficili a fare ed in questo caso le più riuscite.

About Author